Sorrento, tutto ok per l’iscrizione e la fidejussione

0

 

Gigi Pavarese vicino al Sorrento

 

 

SORRENTO – Anche se il silenzio riecheggia in casa dei costieri e se all’ultim’ora non accadrà nulla che possa contrastare l’arrivo del nuovo direttore sportivo, Gigi Pavarese approderà nella terra delle sirene.

Voci di corridoio (dette anche in una televisione locale) assicurano che egli certamente dovrebbe approdare nella città del Tasso, ma quanto affermano ancora gli echi di queste voci egli sarebbe già all’opera del club costiero ed avrebbe chiesto ampi poteri di potersi muovere. Se gli echi dai monti verranno confermati e che lo danno quasi per imminente, anche dopo il colloquio che c’è stato con la società nella settimana scorsa e dopo il suo placet di venire in costiera nell’intervista rilasciata al portale web, tuttomercatoweb.com, si potrebbe avere dato la tanto auspicata svolta dopo l’amara e non digerita retrocessione. L’arrivo di uno dei più stimati direttori sportivi che è stato alla corte di squadre di Serie A come Napoli, di Serie B come il Torino, e di altre come  Messina, Juve Stabia, Catanzaro, Casertana, darebbe una decisa svolta in casa rossonera.

Stando così le cose così e con le valigie pronte che ha Sasà Avallone, con le ultime riunioni, una delle quali in queste ore, che si susseguiranno e con il supporto logistico economico della MSC, sembra che la prua viri verso una rotta più decisa e concisa dopo il patatrac della scorsa stagione. E questo lo si vede anche dal fatto che sembra essere stato messo tutto messo in riga per quel che riguarda l’iscrizione che non dovrebbe correre pericoli ed anche la fidejussione. Nei summit che si sono, e si stanno susseguendo quasi tutti i giorni, si è cercato di mettere tutti pezzi del puzzle al loro posto e specie quello della prossima ed imminente iscrizione alla Seconda Divisione che scade il 30 giugno. E poi anche di apporre le dovute firme sui documenti che dovranno essere presentati per questa iscrizione e di presentare i dovuti incartamenti ad un istituto di credito locale per il rilascio delle giuste garanzie. In pratica sembra che per la fidejussione veleggi tutto con mare calmo. Ora forse si potranno affrontare anche le due questioni sia del direttore sportivo, che come scritto sopra ed anche annunciato dal giornalista Ciro Veneruso, nella trasmissione Number Two di lunedì 24 giugno, al quale gli ha fatto gli auguri, sarà Gigi Pavarese e sia del nuovo allenatore. In prima battuta la prua vera sorrentina era puntata sull’ex Giovanni Ferraro, ma poi, secondo alcune voci di sirene, essa ha dovuto virare anche su consiglio proprio di Pavarese. Altre ‘vox clemens populi’ dicono che si sta trattando la pista Grassedonia, ex Paganese che già un anno fa era stato contattato dal club costiero, ma forse c’è anche qualcosa che clamorosamente porta verso Eziolino Capuano. Voce che si sta spandendo nelle ultime ore ma bisogna vedere se ha delle fondamenta. Ed infine la questione stadio, perché sembra che la società abbia chiesto di giocare anche la prossima stagione al Campo Italia, ma quello che c’è da mettere in conto sono le dovute ‘aggiustature’ che richiede la tribuna centrale per poter essere agibile. Ma questo non dice che non bisogna mettere mano al restyling che è urgente, anche se in molti reputano che lo stadio a Sorrento non serve. Forse perché non capiscono che si possono fare anche da questo punto di vista dei business, che portano sia un ulteriore beneficio turistico che di immagine sportiva che è un qualcosa in più ad una città famosa in tutto il mondo.

 

 

 

 

 

 

GIUSEPPE SPASIANO