Problema trasporti in costa amalfitana

0

Alla fermata di via Nuova (quella del tabacchi), a Minori, una trentina di persone (99% turisti) attendeva l’arrivo del pullman della SITA per Amalfi delle ore 09.00. Alle 09.35 ne è arrivato uno, scoppiettante, fumoso, stracarico che ha “scaricato” qualche passeggero senza concedere alcuna possibilità a qualcuno di salire a bordo. Per cui bisognava attendere fino al passaggio del pullman delle ore 10.00. Alle 09.50 è arrivato un altro pullman (di quelli del quinto mondo) e, naturalmente, non si è fermato perchè stracarico. Intanto gli utenti erano pronti per spargersi sul corpo crema abbronzante. Quello delle 10.00 è arrivato alle 10.10 ed ha caricato quelli che non avevano rinunciato a viaggiare anche se con grande difficoltà. Alle 10.15 è arrivato un altro pullman, vuoto, che forse aveva il compito di raccogliere i resti di quelli che avevano atteso imperterriti. Naturalmente ogni appuntamento e qualsiasi coincidenza saltati. Alla faccia dell’accoglienza turistica: è così quasi quotidianamente. Tanto i nostri amministratori hanno le auto del Comune con il carburante degli utenti. G.A.