Polla Cilento i vigili del fuoco vanno a domare incendio e trovano ucraina morta sgozzata

0

Giallo a Polla nel Cilento cadavere di donna trovato nel letto dai vigili del fuoco Il corpo senza vita di una donna è stato rinvenuto la notte scorsa dai Vigili del Fuoco intervenuti per domare un incendio in uno stabile del centro storico a Polla. A quanto si apprende, si tratterebbe di un omicidio. Sul posto ci sono i Carabinieri del Reparto Operativo per le indagini del caso. I Vigili del Fuoco hanno dapprima spente le fiamme divampate al primo piano dell’edificio, poi hanno fatto la macabra scoperta al secondo piano, trovando il cadavere della donna con profonde ferite da arma da taglio che non lascerebbero adito a dubbi. La vittima è una ucraina di 50 anni, trovata con un taglio profondo alla gola. La donna si chiamava Olena Tonkoshkurova. Viveva da sola a Polla da alcuni anni e svolgeva l’attività di massaggiatrice. Le ferite da taglio – stando alle prime informazioni – sono alla gola. E’ stata trovata su un letto nella propria abitazione in via Porta del Bagno, stradina che conduce nel centro storico di Polla. L’incendio è divampato intorno alle 3,30 per cause in corso di accertamento; le fiamme hanno interessato l’appartamento che si trova in una palazzina a due piani. Sul posto ci sono anche i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che stanno facendo le indagini insieme ai colleghi del Reparto Operativo.