Il Comune di Capri ricorre alla mobilità esterna per scegliere il prossimo comandante dei vigili

0

Il nuovo comandante dei vigili sarà deciso attraverso la mobilità esterna e volontaria. Con una mossa a sorpresa, il Comune di Capri ha pubblicato l’avviso di selezione “per mobilità esterna e volontaria ex art. 30 d.lgs. n. 165/2001 per la copertura di n.1 posto di funzionario direttivo – categoria giuridica D3 a tempo indeterminato con impiego a tempo pieno – profilo professionale comandante Polizia Locale della Città di Capri”. Nell’avviso, affisso all’albo pretorio, si fa riferimento alla delibera di Giunta numero 53 del 6 marzo scorso, al contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del comparto regioni ed autonomie locali e al regolamento comunale. Per essere ammessi alla procedura di mobilità volontaria esterna – è scritto nell’avviso che sarà pubblicato anche sulla gazzetta ufficiale – sono richiesti diversi requisiti, primo fra tutti essere dipendente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato in una Pubblica Amministrazione con inquadramento corrispondente alla categoria Giuridica D3 – comparto “Regioni ed Autonomie Locali” con esperienza almeno di tre anni nel settore della Polizia Locale ed essere in possesso del Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento in una delle seguenti materie: Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio oppure Laurea specialistica del Nuovo Ordinamento equiparata ai suddetti Diplomi ai sensi del Decreto Interministeriale del 5 maggio 2004 del Ministero dell’Università e della Ricerca. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 26 luglio prossimo. I candidati non esclusi verranno invitati a sostenere un colloquio presso la Casa comunale della Città di Capri. A ciascun candidato ammesso alla procedura selettiva è attribuibile il punteggio massimo di 40 punti. Il colloquio effettuato dalla Commissione giudicatrice è finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti attitudinali e professionali richiesti per il posto da ricoprire. INFORMATORE POPOLARE