Giffoni Sei Casali. Minaccia di morte l’ex moglie e i figli: denunciato 32enne

0

Giffoni Sei Casali. Costringeva la moglie ed i suoi stessi figlioletti a vivere nell’incubo di continue minacce ed appostamenti: notificato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua famiglia ad un 32enne già noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento è stato consegnato ieri mattina dai Carabinieri della Stazione di Giffoni Sei Casali, diretti dal Maresciallo Maurizio Fortunato. Destinatario della disposizione restrittiva, sottoscritta ed emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica diretta dal dottor Franco Roberti, è stato il 32enne Giuseppe C., residente a Pontecagnano Faiano. A seguito di circostanziata denuncia, prodotta nel marzo scorso presso la citata Stazione dell’Arma giffonese, dall’ex compagna dell’uomo, residente a Giffoni Sei Casali, sono stati raccolti elementi di responsabilità nei confronti del predetto, il quale, al fine di tentare di riallacciare il rapporto di convivenza con la parte offesa, in maniera reiterata molestava e minacciava di morte la donna ed i quattro figli minori, così generando in loro un perdurante e grave stato di ansia e paura. In una occasione l’indagato non esitava ad appostarsi nel cuore della notte sotto l’abitazione della donna, aspettandola al suo rientro per aggredirla spintonandola violentemente e facendola cadere a terra. Un vero e proprio incubo, secondo la donna, che ha fatto iniziare le indagini che sono culminate, ieri mattina, con la notifica del provvedimento di divieto di frequentazione dei luoghi dove vive o lavora o studiano l’ex moglie ed i figlioletti. Si tratta dell’ennesimo caso di maltrattamenti e stalking che si registra in tutta l’area del comprensorio territoriale tra i Monti Picentini e la Piana del Sele. (Metropolis)

Lascia una risposta