5 anni dalla morte di Peppino Basile. Il consigliere provinciale e comunale e l’amico: “Per non dime

0

5 anni dalla morte di Peppino Basile. Il consigliere provinciale e comunale e l’amico: “Per non dimenticare”. Gli eventi del 15 giugno 2013 Nessuno l’ha dimenticato, perché non si può dimenticare, ma qualcuno ha voluto tentare di far finire nell’oblìo la storia di uno dei politici salentini più passionari, più focosi, più sinceri che la storia di questa terra possa ricordare: Peppino Basile. Sono trascorsi ben 5 anni, tanto tempo, ma sembra ieri, quando quella mattina del 15 giugno 2008 la comunità di Ugento e noi tutti amici ci ritrovammo in un brutto incubo dal quale per la verità ad oggi non siamo ancora usciti. Perché al di là dei processi, delle voci, dei silenzi che forse hanno fatto altrettanto male di quelle coltellate inferte sul corpo dell’uomo, ad oggi ancora una verità, la Verità ancora non è pervenuta. Noi di Italia dei Valori, pertanto, vogliamo testimoniare ancora una volta, come ogni anno in occasione della ricorrenza, quella necessità di verità e Giustizia attraverso la commemorazione dell’Uomo e del Politico. Di seguito, quindi, gli eventi organizzati per sabato 15 giugno in Ugento per far partecipare la comunità salentina, gli amici e tutti coloro che con Noi non hanno mai smesso di gridare: “Verità e Giustizia” per Peppino Basile: – ore 17 deposizione corona di fiori presso il cimitero di Ugento: – ore 19.30 “Santa Messa” a suffragio presso la Parrocchia San Giovanni Bosco. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.