Positano . Il maltempo non ferma la festa alla Chiesa Nuova, la festa dei bambini. Ma qualcuno la rivuole a luglio

0

Positano, Costiera amalfitana. Una festa sottotono per la pioggia, non si è celebrata la classica messa alla Garitta e la processione per le vie del quartiere, il complesso bandistico “Raffaele Viviani new band” ha suonato in chiesa e le bancarelle hanno fatto poca fortuna, già alle nove di sera stavano smontando tutti. Ma la festa per la Madonna delle Grazie della Chiesa Nuova non si è fermata e la suggestione del quartiere “cuore” di Positano da dove si snoda il paese non è mancata, durante la breve processione (con gli ombrelli) sulla piazza della Chiesa Nuova, come possiamo vedere dalle belle foto di Giuseppe Di Martino. Una festa bella e intima anche se molti, dopo abbiamo scritto l’articolo, ci ricordano che la festa si è fatta fino a pochi anni fa a luglio e c’era molta più allegria, la messa suggestiva sulla Garitta e sopratutto il sole, peccato sia stata tolta una tradizione che durava da mezzo secolo.

E’ stata soprattutto la festa dei bambini dell’asilo “Luigi Rossi”, ma anche di tutti i bambini, che nella mattina del 31 sono stati consacrati alla Madonna delle Grazie durante la messa celebrata per loro, nella quale hanno consegnato alla Madonna tanti mazzi di fiori. In precedenza il giorno 30 c’è stato lo spettacolo di fine anno nella sala dell’asilo, gestito dalla fondazione “Luigi Rossi” presieduta da Giovanni “Giannino” Fusco, spettacolo organizzato dai maestri Antonio, Valeria, Berenice, Susy e Maria, ispirato quest’anno al libro della genesi, dalla Creazione all’Arca di Noè: “In principio Dio Creò… l’Arca di Noè”. Dopo lo spettacolo la tradizionale consegna dei “diplomi” ai bambini dell’ultimo anno.

Altre foto nel blog dell’Associazione Chiesa Nuova