Lettera con proiettili alla Boccassini Bruti Liberati,lettere anonime con gravi minacce

0

MILANO – “Nelle ultime settimane sono pervenute, in un crescendo, numerose lettere anonime con gravi minacce nei confronti del procuratore aggiunto Boccassini e da ultimo, ieri, una lettera contenente due proiettili”. Lo scrive il procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati in una nota

“La procura della Repubblica di Milano – scrive Bruti Liberati – con tutti i suoi magistrati, adempie e continuerà ad adempire con immutata serenità al compito di svolgere indagini e sostenere l’accusa in dibattimento nel più rigoroso rispetto delle regole e delle garanzie processuali, fedele al principio costituzionale della eguaglianza di tutti di fronte alla legge”.

PROIETTILI A BOCCASSINI: ANM; ATTO VILE,MA NON CI CONDIZIONA – “Grave e vile episodio di minacce e intimidazioni”. Così la Giunta esecutiva centrale dell’Anm condanna le lettere di minaccia, l’ultima delle quali ieri contenenti dei proiettili, giunte al procuratore aggiunto Ilda Boccassini. L’Anm esprime “forte solidarietà e vicinanza alla collega impegnata in delicati e complessi procedimenti. I magistrati continueranno, senza lasciarsi condizionare, a svolgere con professionalità e imparzialità la funzione affidata loro dalla Costituzione”.

ANSA

Lascia una risposta