Non è tutto quello che sembra

0

Scrivo alla vostra redazione per aprire gli occhi ai lettori su questo personaggio ambiguo.

io sono il figlio di Rosario Salerno, che non è nient’altro che un povero ciarlatano senza lavoro da anni.
Campando sulle povere spalle di mia madre che è una semplice maestra una situazione davvero disastrosa ed al quanto vergognosa…
Giustamente avendo tempo da perdere si è buttato in politica e sempre perchè non essendo nessuno è dovuto cadere in basso facendo candidare nella sua lista un povero ed anziano prete per avere notorietà e quelche voto in più.

in italia c’è tanta povera gente. Usate il cervello