Poliziotto spara a figlio e si suicida a Palermo Il bambino ha sette anni, e´ gravissimo

0

Un poliziotto, Ivan Irrera, ha sparato con la pistola d’ordinanza al figlio di sette anni e si e’ poi suicidato. Il bambino e’ in gravissime condizioni all’ospedale civico di Palermo. I fatti sono accaduti a Misilmeri (Palermo). Irrera viveva con il figlio, la moglie e una figlia di 14 anni in via Pitré, a Misilmeri, un paese in provincia di Palermo. Era in servizio alla Squadra mobile di Palermo nella sezione Antirapine. Il bambino è in condizioni disperate ed è ricoverato in seconda rianimazione. I medici stanno tentando di stabilizzarlo e solo dopo sarà possibile, eventualmente, sottoporlo ad un intervento chirurgico. Ha ferite alla testa. ANSA