Vico Equense Massaquano Festa della Madonna Santa Maria a Chieia VIDEO

0

Di Lucio Esposito Penisola Sorrentina Costa di Sorrento Massaquano di Vico Equense, tutto un popolo in festa, a rendere omaggio alla sua Madonnina dai lunghi capelli e alla tradizione, nonostante il giorno lavorativo e il traffico da bloccare.  Nel martedì di Pentecoste, quest’anno 2013 , cade il 21 maggio, a Massaquano, si tiene la tradizionale Festa di Santa Maria a Chieia. La Statua della Madonna viene portata in processione  fino al Convento di San Francesco per   la vecchia strada angioina e ritorno. Gesti rituali compiti da persone che amano la tradizione, i portantini giunti alla base delle scale, ruotano la  statua della Madonna, che guarderà i suoi devoti sino all’ingresso in chiesa , sempre sotto una pioggia incessanti di petali.  Petali, tanti tanti petali , di tutti i colori, dai balconi, dal monumentale campanile e finanche, in maniera spettacolare, dall’elicottero.  La  Madonna scolpita nel tufo, fu ritrovata nell’odierno cimitero, al lato del convento dei padri Minimi,la confraternita di Massaquano è particolarmente riverente e ne cura il culto, tale da assumerne il nome di Confraternita di Santa Maria a Chieia. La dicitura appare per la prima volta in un documento del 1485 con questa definizione Disciplina Sanctae Mariae a Chieia, Chieia sta per piega,il territorio collinare in quel luogo compie un tornante.

Positanonews ha seguito la manifestazione con i suoi inviati.  

Questa manifestazione mantiene ancora  la sua intimità arcaica, in quanto non annoverata nell’Atlante delle Feste popolari Campane dedicate al culto Mariano, è quindi il culto è tributato da gente quasi esclusivamente del luogo e del vicinato,lasciati alle loro riflessioni, niente osservatori vestiti da antropologi, ne fotografi che scrutano vezzi e gesti pronti ad attribuire ancestrali e occulti significati.

 Una docente dell’Istutito nautico testimonia:  Una mia zia mi regalò l’immagine di S.M.a Chieia, appoggiai quest’immagine in macchina.Il giorno dopo mi recai a Castellammare con la macchina nn sapevo che avevano aperto la galleria,sconsideratamente mi sono buttata dall’altra parte davanti alle macchine che venivano da napoli. una mi ha sfiorata soltanto……. io credo che sia stato un miracolo.Lei mi ha salvata da morte certa mia zia è di Massaquano era molto devota a questa Madonnina .una storia semplice, Ma ho sentito come una forza che mi tirava lontano dal pericolo.

A Massaquano, il 21 Maggio 2013, martedì di Pentecoste, si tiene l’attesissima festa di Santa Maria a Chieia, nota a tutti come la Festa della Madonna (Parrocchia S. Giovanni Battista Massaquano – Vico Equense – Regia Arciconfraternita S. Maria a Chieia). Maria è un vero “contenitore” di Dio. Rivolgendoci a Lei siamo certi di incontrare il Signore. Questo “contenitore” ha il cuore di una mamma, molto più dolce di quello di tutte le mamme del mondo. Preghiamola e faremo l’esperienza del rinnovamento della nostra vita.

PROGRAMMA RELIGIOSO

20 maggio
Ore 18.00: S. Messa in suffragio dei confratelli defunti, in Congrega. Pellegrinaggio alla grotta del Convento di S. Francesco d’Assisi. Omaggio floreale alla Madonna di Chieia. Canto del Vespro in comunione con i Frati Francescani.

21 maggio
Ore 06.00 – 07.00 – 08.00 – 08.30: Celebrazioni SS. Messe.
Ore 09.30: Concelebrazione solenne presieduta da Mons. Donato Cassese di S. Andrea di Conza (AV).
Ore 10.30: Processione con la venerata Statua della Madonna.
Ore 13.30 Ritorno in chiesa e S. Messa per i Massaquanesi residenti all’estero.
Ore 19.00 S. Rosario – S. Messa – Litanie – Benedizione Solenne. Seguirà concerto di Canti Mariani a cura della Schola Cantorum “Maestro don Luigi Guida”.

PROGRAMMA CIVILE

18 maggio
Ore 20.00: Apertura XXVI Fiera ricami e mostra del pittore Maestro Antonio Martucci.

21 maggio
Ore 21.00: Tradizionale giuncata.

I fuochi sono a cura del Cav. Catapano Giuseppe.
Accompagnerà la Processione il Concerto Bandistico “Raffaele Viviani”.
Per evitare spiacevoli ingorghi si invitano cortesemente gli automobilisti e gli autotrasportatori a non transitare dalle ore 10.00 alle 11.00 e dalle ore 12.30 alle 14.30.

L’ARCICONFRATERNITA IL PARROCO Don Antonio Guida 

 

Lascia una risposta