TERAMO – SALERNITANA:I BIANCOROSSI VINCERE PER SOGNARE LA ZONA PLAYOFF

0

Ultima fatica della regular season per la Salernitana, impegnata al ‘Piano d’Accio’ di Teramo contro i biancorossi di Cappellacci, alla ricerca disperata dei tre punti per continuare a sognare l’aggancio alla zona playoff. La Salernitana troverà di fronte una squadra dalle mille motivazioni, che cercherà in ogni modo di fare sua la vittoria e sperare in un passo falso del Poggibonsi, impegnato in casa con il Foligno. Ma la Salernitana onorerà il campionato fino all’ultimo minuto di gioco. Una certezza riaffermata anche da Carlo Perrone, che non crede a cali di motivazioni: «Le motivazioni si trovano perché ogni occasione è buona per far vedere quanto uno vale. Ci sono giocatori che hanno trovato meno spazio, ma anche i titolari vogliono continuare a fare bene. Vogliamo un successo anche per arrivare al record dei 73 punti, ma soprattutto per il morale in vista per il doppio impegno della Supercoppa – ha affermato il tecnico romano – Non regaleremo niente a nessuno perché è giusto che sia così: visto l’intreccio di partite, tutti se la giocheranno nei tanti scontri diretti». Ma all’ultima trasferta stagionale la Salernitana arriva con tante assenze, con una rosa piena di cerotti e di squalifiche. Problematiche non possono che preoccupare Perrone: «Ho dubbi sia di modulo che di formazione dipendenti dai nostri calciatori e dall’avversario. Gustavo non è al 100% mentre a Rinaldi manca solo un po’ il ritmo partita ma non avverte fastidio. Ricci può giocare anche da seconda punta perché ha iniziativa e dribbling, inoltre è molto imprevedibile. In porta giocherà Iannarilli, vedremo se ci sarà la possibilità di far esordire anche Garino». Le previsioni della vigilia fanno credere che la Salernitana scenderà in campo con il 4-3-3 delle ultime settimane dove, davanti a Iannarilli, troverà spazio il quartetto difensivo con Chirieletti-Piva esterni e la coppia formata da Giubilato e Tuia al centro. A centrocampo, conferma per il terzetto Capua-Zampa-Adeleke, mentre in avanti le scelte sono obbligate, con Ricci e Vettraino a sostegno di Guazzo. Non si esclude un ritorno al 3-5-2 con l’inserimento di Cristiano Rossi in luogo di un attaccante.

Fonte.metropolisweb

Calcio Napoli

Marek Hamsik resto e faccio la storia del Napoli

E-mailStampaPDF
Il capitano ed il vice capitano. Un napoletano di nascita ed un altro di adozione. Paolo Cannavaro e Marek Hamsik, due protagonisti del campionato, due trascinatori della squadra azzurra che deve molto a loro per essere riuscita a raggiungere il secondo posto in classifi ca. Ed entrambi già promettono di essere grandi protagonisti anche il prossimo anno, in campionato ed in Champions League…

Leggi tutto…

Napoli Siena titolari le seconde linee

E-mailStampaPDF
Il tecnico partenopeo snobba la conferenza stampa pre-gara Al suo posto lo slovacco e il capitano degli azzurri: «Grande campionato, adesso siamo una squadra matura»

Dopo la gara con la Roma parte il mercato del Napoli

La sfida del San Paolo contro il Siena per gli azzurri significa poco in chiave classifica, anzi nulla: l’obiettivo è già stato centrato grazie al blitz di mercoledì…

Leggi tutto…

Mercoledi gli azzurri a pranzo con Mazzarri.Poi in serata ospiti di De Laurentiis a Villa D’Angelo

E-mailStampaPDF
Mercoledi sera presidente,staff tecnico,e dirigenziale insieme con tutta la squadra si riuniranno al ristorante Villa D’Angelo.Un locale storico per gli azzurri dove il 1 agosto 1926 nasceva la Societa’ Sportiva Calcio Napoli

Mercoledì gli azzurri saranno a pranzo ospiti di Mazzarri in un ristorante della zona flegrea. Un saluto da parte del tecnico?questo è ancora difficile dirlo,anche se…

Leggi tutto…

Napoli Siena dirige il giovane Giacomelli.Si rivede anche Mazzoleni

E-mailStampaPDF
Napoli-Siena è diretta  Piero Giacomelli di Trieste. Collaborano con lui gli assistenti Gava e Nicoletti, quarto uomo Petrella, arbitri d’area Mazzoleni e Fabbri. Dunque, ci sarà il debutto in serie A dell’assistente Gava e la riabilitazione dell’arbitro Mazzoleni con il Napoli dopo i fatti di Pechino: l’11 agosto fu contestato da dirigenti e giocatori azzurri per la direzione della…

Leggi tutto…

Cavani chiuso in gabbia per non farlo partire

E-mailStampaPDF
Cavani chiuso in gabbia, l’amore dei tifosi si manifesta anche in questa singolare maniera che sembra un po’ troppo oppressiva. Ma a Napoli il “pallone” è anche e soprattutto questo. 

»> GUARDA IL VIDEO

»> GUARDA LE FOTO

Il Cavani chiuso in gabbia, naturalmente, è di cartone. La prigione è composta da tre reti da materasso legate fra loro. All’interno della gabbia…

Leggi tutto…

Napoli Siena dirige Giacomelli di Trieste

E-mailStampaPDF

 

NAPOLI – SIENA 
GIACOMELLI 
GAVA – NICOLETTI 
IV: PETRELLA 
ADD1: MAZZOLENI 
ADD2: FABBRI

 

Rinnovo Zuniga le parti non trovano l’accordo

E-mailStampaPDF

 

Il rinnovo di Camilo Zuniga sembra non volersi definire,il suo procuratore Calleri ha chiesto il doppio della cifra che che guadagna adesso.Il rischio per il Napoli se il contratto non viene rinnovato è di perderlo a paramero zero come è gia’ successo per Hugo campagnaro che a fine campionato passera’ all’Inter.


Lascia una risposta