Ravello solidarietà e condanna manifesto del gruppo La Campana

0

Ravello, Costiera amalfitana, tiene banco la vicenda del consiglio comunale rinviato nella Città della Musica Attraverso un comunicato il gruppo “Campana – Ravellesi Protagonisti” condanna quanto accaduto nel corso del Consiglio comunale del 9 maggio scorso esprimendo solidarietà al suo rappresentante in seno al consiglio l’ex sindaco Salvatore Di Martino .«All’indomani del gravissimo episodio, che ha sporcato, per la prima volta nella storia, la dignità del Consiglio Comunale e offeso l’immagine di Ravello, il Gruppo desidera, innanzitutto, rinnovare la più affettuosa vicinanza al consigliere Salvatore Di Martino, vittima di una vergognosa aggressione fisica.Identica solidarietà va al consigliere Salvatore Ulisse Di Palma, destinatario di pesanti, quanto offensivi e gratuiti attacchi verbali. Il clima di così intollerabile ostilità creatosi verso i due rappresentati delle opposizioni è la conseguenza della totale incapacità del Sindaco di replicare, con argomenti convincenti, ai puntuali rilievi mossi, spintasi fino al punto da non saper assicurare la benché minima disciplina della seduta e da consentire, così, la prevaricazione ad opera di spettatori, pure tenuti alla compostezza e al silenzio in segno di rispetto verso la sovranità dell’intero Consesso. Un simile atteggiamento, già di per sé desolante, appare addirittura indegno del ruolo di primo cittadino alla luce della successiva dichiarazione resa alla stampa, con la quale tende maliziosamente a scaricare su altri la responsabilità dell’accaduto, fino ad auspicarne la volontaria uscita di scena. In questo, il Sindaco  ignora il dovere elementare di difesa istituzionale del Consiglio comunale nella totalità delle sue democratiche espressioni, mortifica il ruolo di garante della legalità, cede, per un compiacente favoritismo di parte, alla codardia e si rende moralmente complice di un episodio inqualificabile, che, viceversa, va sempre e comunque condannato. Alla faccia della pace sociale, finto alibi dietro cui appare la reale dimensione di un ‘Amministrazione totalmente fallimentare!»

Ravello articolo su pugno sferrato a Salvatore Di Martino e consiglio comunale sospeso con tutte le dichiarazioni