Chat erotiche e guadagni milionari. Così una coppia ha evaso il fisco

0

Telefonate erotiche che avevano permesso di guadagnare in 5 anni oltre un milione di euro (1.250.000 per la precisione). Tutto completamente in nero. Un volume d’affari enorme scoperto dai militari della guardia di finanza della Compagnia di Nola guidati dal maggiore Giacomo Scilì Bellomo. L’operazione è scattata questa mattina su delega della Procura di Nola. Gli investigatori hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo riguardante diversi immobili, conti correnti e altre disponibilità finanziarie per un valore di oltre 500mila euro, nei confronti una coppia, marito e moglie, residenti ad Ottaviano. Lui Antonio Catapano, lei Angela Mauriello. I due gestivano una società che aveva sede a Camposano. Società che offriva prestazioni di servizi erotici ed hot line, mediante l’utilizzo di numerazioni telefoniche. Enormi gli introiti rastrellati dalla società negli ultimi cinque anni. Un affare che, secondo la procura di Nola, era gestito dalla coppia e che ovviamente era stato interamente nascosto al fisco. I coniugi hanno sistematicamente omesso le dichiarazioni, dibblando imposte e Iva.

di GABRIELLA BELLINI METROPOLIS

07/05/2013