Vico Equense Seiano rissa su un treno presunto suicidio a Seiano si parla di un politico di Sorrento . TESTIMONIANZA

0

Vico Equense Seiano Il treno da Napoli carico di turisti stava effettuando la normale fermata alla stazione. A pochi passi dalla linea gialla, alcuni ragazzi iniziano a discutere a causa di un cellulare che non si trova. In un attimo si passa ai fatti: uno dei ragazzi prende una bottiglia di vetro e inizia a colpire i rivali. Il treno si ferma fra lo sgomento dei turisti, attratti da tanto rumore.

Il capo treno decide di chiamare le forze dell’ordine prima che la rissa finisca male. Improvvisamente l’attenzione della folla si concentra verso il ponte: un uomo per cause ancora da scoprire si lancia nel vuoto. Le urla e le grida lasciano il posto al silenzio e all’incredulità.

Non si conoscono ancora le cause del folle gesto, ma pare che l’uomo prima di buttarsi stesse parlando a telefono. Forse una brutta notizie o chissà cosa. Certamente nelle prossime ore se ne saprà di più. Sul posto sono subito interventi i carabinieri della stazione di Vico Equense, che hanno fermato i ragazzi, mentre sui resti dell’uomo i soccorritori hanno steso un lenzuolo bianco.

I  treni della circumvesuviana da Sorrento a Castellammare di Stabia Napoli e viceversa sono stati fermi per un’ora, poi ci sono state le operazioni di recupero del corpo. Si parla di un politico di Sorrento

LA TESTIMONIANZA

Si è lanciato un ragazzo dal ponte di seiano intorno alle 18:30 in seguito a una rissa scattata all’interno del treno della circumvesuviana diretto a napoli. il povero ragazzo al sentire la sirena dei carbabinieri in arrivo è saluto sulla ringhiera del ponte e si è lanciato precipitando giù. Ho visto tutta la scena mi trovavo lì in quel momento 

Sorrento morto l’avvocato Antonetti forse suicidio ma noi non ci crediamo 

Lascia una risposta