I GIOVANI DEL PD? BRAVI SOLO A CINGUETTARE video

0

De Luca bacchetta i giovani del PD, accusandoli di opportunismo politico, e definendoli bravi soprattutto a “cinguettare”, ovvero ad utilizzare i tweet per comunicare impressioni e idee, e lo fa utilizzando facebook, il suo profilo, diventato nell’ultimo periodo principale mezzo di diffusione del suo pensiero. Insomma chi non utilizza internet è destinato a rimanere fuori, tagliato, ignaro della guerra fratricida che si sta consumando all’interno del Partito Democratico dove gli avvenimenti, le alleanze e gli sfasci, si susseguono a velocità impressionante. Altro che internet. Coerente ad una linea portata avanti ormai da qualche giorno, De Luca non ha mutato di una virgola il suo pensiero a proposito della consacrazione di Letta, della posizione ondivaga di Bersani, delle scelte effettuate da Matteo Renzi. Il padre dei “rottamatori” così come proprio Renzi lo definì in un incontro a Salerno, ha deciso di rottamare tutto il PD, giovani e vecchi, senza distinzione di sorta. Troppo facile, dire che la posizione intransigente di De Luca sia conseguenza dello smacco subito, ovvero della scarsa considerazione in cui è stato tenuto nella composizione della nuova squadra di governo nonostante le promesse pre-elettorali di Bersani. “Dobbiamo lavorare sempre per rinnovare e per favorire l’ingresso delle nuove generazioni, perché il nostro è un paese invecchiato e ingessato. Ma il valore delle persone si misura non dal certificato d’anagrafe, ma per le qualità personali” ha postato De Luca ieri di buon mattino. Su Facebook De Luca, su Twitter, invece, il commento di Mara Carfagna anche lei in predicato, fino alla fine, di ricoprire un ruolo all’interno del nuovo esecutivo ma poi spiazzata dalla decisione assunta dai vertici di non impegnare nella nuova squadra di governo, politici che già in passato avevano ricoperto incarichi ministeriali. A differenza, però, di quanto sta avvenendo nel PD dove la tensione resta sempre molto alta, nel PDL si prova a fare squadra e non a caso, il tweet della Carfagna è stato indirizzato alla giovane collega, e amica, Nunzia De Girolamo, neo ministro all’agricoltura. “Bene nascita Governo Letta. Subito al lavoro per il Sud. Sono contenta per la presenza di campani nel Consiglio dei Ministri. Faccio gli auguri a Nunzia De Girolamo” ha tweettato Mara Carfagna che continuerà a svolgere il ruolo di portavoce dei deputati del Pdl a meno che non le venga assegnato un ruolo nella squadra dei sottosegretari. tvoggisalerno