L´OLANDESE VOLANTE APPLAUDITO DAI SORRENTINI video

0

 Domenica 28 aprile 2013, il San Carlo di Napoli ha messo in scena l’ultima rappresentazione de L’Olandesa Volante, l’omaggio a Wagner per i cento anni dalla nascita. Nel loggione tanti tanti sorrentini appassionati.

Unica discrepanza,è che i protagonisti annunciati nel cartellone delle prime non sono gli stesse nei turni successivi.

dal sito del San Carlo .

 

Rappresentato la prima volta a Dresda nel 1843, “L’Olandese Volante” segna un momento decisivo nel percorso artistico di Richard Wagner, che con questo lavoro prende le distanze dai canoni dell’opera convenzionale. L’orchestrazione e la divisione in atti hanno subito, nel tempo, diverse modifiche, per giungere intorno al 1860 alla versione oggi normalmente adottata. La storia è ripresa dal mito nordeuropeo dell’olandese volante, il leggendario capitano condannato a navigare sul suo vascello fantasma fino al giorno del giudizio. Wagner sostiene in “Mein Leben” che l’ispirazione per l’opera sia stata in parte autobiografica, dopo aver vissuto i pericoli del mare in tempesta, in occasione di un viaggio in nave verso Londra compiuto tra il luglio e l’agosto del 1839.

 

 Da non perdere perchè…

 

Per celebrare il bicentenario della nascita di Richard Wagner, in scena al Teatro di San Carlo “L’Olandese Volante”, nella produzione della Fondazione Teatro Comunale di Bologna. A dare forma alla leggenda è il regista greco, naturalizzato francese, Jannis Kokkos, che firma anche scene e costumi. Sul podio il Maestro Stefan Anton Reck.  

 

 DER FLIEGENDE HOLLÄNDER – L’OLANDESE VOLANTE
Musica e Libretto di Richard Wagner

 

 Direttore: Stefan Anton Reck
Regia, Scene e Costumi: Jannis Kokkos
ripresa da: Stephan Groegler e Gianni Marras
Luci: Guido Levi
riprese da: Daniele Naldi
Regia Video: Eric Duranteau

 

Maestro del Coro: Salvatore Caputo

 

 Produzione Fondazione Comunale di Bologna

 

 L’Olandese:  Juha Uusitalo / Jalun Zhang (26, 28 aprile)
Daland: Stanislav  Shvets
Erik: Will Hartmann
Senta: Elisabete Matos / Jennifer Wilson (26, 28 aprile)
Mary, la nutrice: Elena Zilio
Steuermann: Enzo Peroni