ELEZIONI Il voto nei Comuni della provincia di Salerno

0

Presentate le candidature nei 17 centri che andranno al voto il 26 e 27 maggio prossimi. Sono 60 gli aspiranti sindaci. In tre paesi un solo concorrente: lotteranno solo col quorum Verso il voto. Comincia il conto alla rovescia. E’ partita ufficialmente la campagna elettorale che porterà alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio. Scaduto alle 12 il termine ultimo per la presentazione delle liste. I giochi sono fatti e si comincia a fare sul serio. In provincia di Salerno vanno al voto 17 comuni: Aquara, Atena Lucana, Calvanico, Campagna, Castelcivita, Futani, Laviano, Montecorvino Rovella, Olevano sul Tusciano, Polla, Pontecagnano, Roccagloriosa, Romagnano al Monte, San Mango Piemonte, Sant’Egidio del Monte Albino, Scafati, Scala. In tutto sono 60 gli aspiranti sindaci, supportati complessivamente da 114 liste, pronti a conquistare i 17 Comuni che la tornata elettorale del 26 e 27 maggio prossimi mette sul piatto. Tre i centri con più di 15mila abitanti (Campagna, Pontecagnano e Scafati) dove, in caso di ballottaggio, si ritornerà alle urne il 9 e 10 giugno; uno soltanto sopra i 10mila (Montecorvino Rovella), mentre tre superano i 5mila abitanti (Olevano sul Tusciano, Polla e Sant’Egidio del Monte Albino), e 11 sono sotto i 5mila (Aquara, Atena Lucana, Calvanico, Castelcivita, Futani, Laviano, Roccagloriosa, Romagnano al Monte, San Mango Piemonte e Scala). Nel comune della Costiera, come anche a Futani e Romagnano al Monte – dove è in corsa una delle 8 donne che aspirano alla poltrona di sindaco – ci sarà un unico candidato: basterà ottenere il quorum del 50 per cento più uno dei voti per essere eletti.

LA CITTA