BRESCIA, RAGAZZINA SI IMPICCA A 14 ANNI CON LA SCIARPA. TROVATA DAI GENITORI

0

BRESCIA – Tragedia in Lombardia, precisamente a Isorella, un comune della Bassa bresciana. Una ragazzina di 14 anni si è tolta la vita nella serata di ieri, impiccandosi nella sua stanza con una sciarpa. La ragazzina, di cui non si conosce ancora l’identità, frequentava la terza classe nella scuola media del paesino lombardo, che conta meno di 5mila abitanti. Sembra che stesse attraversando un momento difficile a scuola. I genitori della studentessa, che era figlia unica, hanno trovato il suo corpo ormai esanime nell’armadio. Proprio ieri, nella scuola media frequentata dalla ragazzina si erano tenuti i colloqui con gli insegnanti. Non sembra, però, che la giovane avesse grossi problemi, forse qualche normale difficoltà che aveva provocato una discussione con i genitori. Una famiglia per bene, come tante, dicono in paese, che non era seguita dai servizi sociali, come precisano dal comune. I funerali della 14enne si terranno venerdì alle 15 nella parrocchiale di Isorella. DOLORE SU FACEBOOK Dopo che si è diffusa la notizia del suicidio della giovane studentessa, già dalla serata di ieri è cominciato un tam tam su Facebook tra i suoi amici e compagni di classe. «Hanno metabolizzato così – ha detto il sindaco di Isorella, Chiara Pavesi – ma non è giusto». Per questo «insieme al parroco ci siamo detti che bisogna fare qualcosa per questi ragazzi». Anche la dirigenza della scuola media di Isorella frequentata dalla 14enne, che si unisce al dolore della famiglia, ha chiesto un supporto psicologico per alunni e insegnanti. Alunni che, in mattinata, hanno preparato cartelloni che sono stati appesi ad alcune finestre dell’ istituto. «Te ne sei andata così presto, riposa in pace» vi si legge; «Sappi che noi combatteremo ancora, e saremo forti anche per te»; e ancora «vogliamo credere ancora in te come quella persona forte nella sua sensibilità che aveva sempre una parola ed un sorriso per tutti…». Domani il paese bresciano festeggerà un 25 aprile sotto tono, in memoria della giovane. LEGGO.IT