Positano. Premio di Poesia “I Moti dell’Anima”: i vincitori della Categoria Ragazzi. Foto e testi delle poesie

0

Di Tiziana Taboga

 

Si è tenuto ieri pomeriggio, sabato 20 aprile, presso il Museo del Viaggio di Positano, il primo appuntamento con il Premio di Poesia Città di Positano “I Moti dell’Anima”, dedicato alla Categoria Ragazzi.

L’evento, organizzato e curato dall’architetto Maria Rosaria Manzini, dell’Associazione Culturale Posidonia, è giunto alla sua quinta edizione e ha visto la partecipazione di Vito Casola, Presidente di Posidonia, Michele de Lucia, Sindaco di Positano, Michele Cinque, Direttore del giornale Positano News, Laura Franco, scrittrice e traduttrice, e di un pubblico attento ed entusiasta.

Dopo una breve introduzione sul Concorso e il ringraziamento da parte di Maria Rosaria al Comune di Positano, all’Associazione e a Positano News, tutti gli ospiti hanno espresso parole di grande stima e ammirazione per le capacità organizzative di Maria Rosaria.

La parola è passata poi ai veri protagonisti della giornata: gli studenti, per l’occasione autori, interpreti e giurati! I ragazzi, tutti di età inferiore a 14 anni, frequentano le scuole elementari e secondarie di primo grado della Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina che hanno aderito all’iniziativa. Erano accompagnati da genitori e professori.

Hanno iniziato i più piccoli, i bambini di scuola elementare, che hanno letto 21 poesie!
Poesie fresche, allegre e spontanee, perché questi sono i moti dell’anima nell’età della spensieratezza, la fase più bella della vita, quando ogni giorno “è come un giorno d’allegrezza pieno, / giorno chiaro, sereno, / che precorre alla festa di tua vita”.
I piccoli giurati avevano a disposizione tre voti, da utilizzare per almeno due scuole diverse.

In seguito, i ragazzi di scuola secondaria di primo grado hanno letto 43 poesie, nelle quali sono emersi temi sentiti, come l’amicizia e gli animali, e si è affacciato timidamente anche l’amore, con le sue prime delusioni. E infine hanno votato. Ciascuno di loro aveva a disposizione stavolta due voti, del resto si cresce con l’età e… le scelte diventano sempre più difficili!

Dopo un piacevole intervallo e una merenda tra panini, patatine e pastiere, si è giunti al momento della premiazione. Per entrambe le categorie ci sono stati ex aequo per il terzo posto: due per le scuole primarie e sette per le scuole secondarie di primo grado. È stato poi consegnato il Premio della Critica.
 

Questa la lista dei vincitori:

Scuole Elementari:

     1° – Natale Di Leva (Praiano), “Lo squalo”
     2° – Alessia Ascione (Praiano), “Mamma”
     3° – Chiara Parlato (Meta), “La solitudine”
     3° – Francesco Pepe (Meta), “Il mare”

Scuole Secondarie di I Grado:

     1° – Carmine Iorio (Positano), “La musica”
     2° – Claudio Armellino (Piano di Sorrento), “Ricordo”
     3° – Eolo Ferro (Moiano), “Profumati suoni”
     3° – Chiara Castellano (Moiano), “In punta di piedi”
     3° – Chiara Ciampa (Piano di Sorrento), “L’amore”
     3° – Benedetta Di Liegro (Sant’Agnello), “Mare”
     3° – Rossella Esposito (Piano di Sorrento), “La paura”
     3° – Martina Esposito (Positano), “I fiori”
     3° – Agostino Mirimao (Sant’Agnello), “I cani che invenzione”

Il Premio della Critica è stato assegnato a Carlo Giuffré (Sant’Agnello), “Qualcosa da leggere”.
 

Dopo la premiazione, autori, genitori, professori e organizzatori sono andati a festeggiare tutti insieme in pizzeria. E dulcis in fundo, la serata si è conclusa con una passeggiata sul lungomare, sotto la luna. La luna! Sì, proprio lei che ha sempre ispirato tante poesie! “O graziosa luna”, ieri sera ti sei affacciata per essere anche testimone della gioia di tanti ragazzi poeti a Positano!

I due giovani poeti Natale Di Leva, (Praiano), e Carmine Iorio, (Positano), torneranno presto con noi e concorreranno sabato 11 maggio con i poeti adulti… non mancate!

 

Vi salutiamo con i testi delle poesie vincitrici

 

RINGRAZIAMENTI:

     – Comune di Positano;
     – Gli Istituti Scolastici di: Positano e Praiano, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Moiano, Meta di Sorrento;
     – Don Giulio Caldiero, Parroco di Positano;
     – Massimo Capodanno, per il servizio fotografico e l’articolo nel blog;
     – Enzo Coppola, per le foto;
     – Alessandra Fiorentino, per le slide di accompagnamento alle foto;
     – Vito Casola, Presidente dell’Associazione Posidonia;
     – Adriana Canosa, Simona D’Urso, Clementina Cuccaro, per il fattivo contributo all’organizzazione;
     – Riccardo Duranti e Laura Franco, giurati del Premio della Critica.

Di Tiziana Taboga

 

Si è tenuto ieri pomeriggio, sabato 20 aprile, presso il Museo del Viaggio di Positano, il primo appuntamento con il Premio di Poesia Città di PositanoI Moti dell’Anima”, dedicato alla Categoria Ragazzi.

L’evento, organizzato e curato dall’architetto Maria Rosaria Manzini, dell’Associazione Culturale Posidonia, è giunto alla sua quinta edizione e ha visto la partecipazione di Vito Casola, Presidente di Posidonia, Michele de Lucia, Sindaco di Positano, Michele Cinque, Direttore del giornale Positano News, Laura Franco, scrittrice e traduttrice, e di un pubblico attento ed entusiasta.

Dopo una breve introduzione sul Concorso e il ringraziamento da parte di Maria Rosaria al Comune di Positano, all’Associazione e a Positano News, tutti gli ospiti hanno espresso parole di grande stima e ammirazione per le capacità organizzative di Maria Rosaria.

La parola è passata poi ai veri protagonisti della giornata: gli studenti, per l’occasione autori, interpreti e giurati! I ragazzi, tutti di età inferiore a 14 anni, frequentano le scuole elementari e secondarie di primo grado della Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina che hanno aderito all’iniziativa. Erano accompagnati da genitori e professori.

Hanno iniziato i più piccoli, i bambini di scuola elementare, che hanno letto 21 poesie!
Poesie fresche, allegre e spontanee, perché questi sono i moti dell’anima nell’età della spensieratezza, la fase più bella della vita, quando ogni giorno “è come un giorno d’allegrezza pieno, / giorno chiaro, sereno, / che precorre alla festa di tua vita”.
I piccoli giurati avevano a disposizione tre voti, da utilizzare per almeno due scuole diverse.

In seguito, i ragazzi di scuola secondaria di primo grado hanno letto 43 poesie, nelle quali sono emersi temi sentiti, come l’amicizia e gli animali, e si è affacciato timidamente anche l’amore, con le sue prime delusioni. E infine hanno votato. Ciascuno di loro aveva a disposizione stavolta due voti, del resto si cresce con l’età e… le scelte diventano sempre più difficili!

Dopo un piacevole intervallo e una merenda tra panini, patatine e pastiere, si è giunti al momento della premiazione. Per entrambe le categorie ci sono stati ex aequo per il terzo posto: due per le scuole primarie e sette per le scuole secondarie di primo grado. È stato poi consegnato il Premio della Critica.
 

Questa la lista dei vincitori:

Scuole Elementari:

     1° – Natale Di Leva (Praiano), "Lo squalo"
     2° – Alessia Ascione (Praiano), "Mamma"
     3° – Chiara Parlato (Meta), "La solitudine"
     3° – Francesco Pepe (Meta), "Il mare"

Scuole Secondarie di I Grado:

     1° – Carmine Iorio (Positano), "La musica"
     2° – Claudio Armellino (Piano di Sorrento), "Ricordo"
     3° – Eolo Ferro (Moiano), "Profumati suoni"
     3° – Chiara Castellano (Moiano), "In punta di piedi"
     3° – Chiara Ciampa (Piano di Sorrento), "L'amore"
     3° – Benedetta Di Liegro (Sant'Agnello), "Mare"
     3° – Rossella Esposito (Piano di Sorrento), "La paura"
     3° – Martina Esposito (Positano), "I fiori"
     3° – Agostino Mirimao (Sant'Agnello), "I cani che invenzione"

Il Premio della Critica è stato assegnato a Carlo Giuffré (Sant'Agnello), "Qualcosa da leggere".
 

Dopo la premiazione, autori, genitori, professori e organizzatori sono andati a festeggiare tutti insieme in pizzeria. E dulcis in fundo, la serata si è conclusa con una passeggiata sul lungomare, sotto la luna. La luna! Sì, proprio lei che ha sempre ispirato tante poesie! “O graziosa luna”, ieri sera ti sei affacciata per essere anche testimone della gioia di tanti ragazzi poeti a Positano!

I due giovani poeti Natale Di Leva, (Praiano), e Carmine Iorio, (Positano), torneranno presto con noi e concorreranno sabato 11 maggio con i poeti adulti… non mancate!

 

Vi salutiamo con i testi delle poesie vincitrici

 

RINGRAZIAMENTI:

     – Comune di Positano;
     – Gli Istituti Scolastici di: Positano e Praiano, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Moiano, Meta di Sorrento;
     – Don Giulio Caldiero, Parroco di Positano;
     – Massimo Capodanno, per il servizio fotografico e l'articolo nel blog;
     – Enzo Coppola, per le foto;
     – Alessandra Fiorentino, per le slide di accompagnamento alle foto;
     – Vito Casola, Presidente dell'Associazione Posidonia;
     – Adriana Canosa, Simona D'Urso, Clementina Cuccaro, per il fattivo contributo all'organizzazione;
     – Riccardo Duranti e Laura Franco, giurati del Premio della Critica.

Lascia una risposta