SORRENTO Ztl, si ricomincia: da domani stop al traffico in centro storico

0

Sorrento. A partire dalla giornata di domani, il territorio nel territorio del Comune di Sorrento saranno saranno istituite zone a traffico limitato e aree pedonali. Lo ha reso noto nel corso delle ultime ore l’assessore alla Mobilità, Giuseppe Stinga, vicesindaco della giunta municipale guidata dal primo cittadino Giuseppe Cuomo. «Le limitazioni al traffico – spiega l’assessore Stinga in un comunicato stampa – serviranno a disciplinare la circolazione stradale per i veicoli diretti al centro storico, al porto e in piazza Vittorio Veneto, per ridurre al minimo il transito nel centro della città nelle ore seral e, riducendo così gli effetti nocivi alla salute e al decoro provocato da auto e moto ai danni di cittadini e visitatori». Le fasce orarie interessate dal provvedimento, sono dalle ore 19 alla mezzanotte dei prefestivi e dalle ore 10 alle 13 e dalle 19 alle 22 dei festivi. Solo per il giorno 26 aprile, la chiusura al traffico sarà dalle ore 19 alle ore 22. L’area pedonale è istituita nel tratto di corso Italia, compreso tra piazza Tasso e vico II Fuoro. La zona a traffico limitato riguarderà i tratti di strada compresi tra vico II Fuoro e l’ospedale, tra piazza Tasso e via Marziale, tra via Califano e piazza Tasso, nonché via Fuorimura e il viale Caruso. «Il provvedimento è frutto di una accurata riflessione – aggiunge il vicesindaco delegato alla mobilità del Comune di Sorrento, Stinga – svolto anche in considerazione della parziale disponibilità di agenti di polizia locale stagionali. Attualmente disponiamo solo del 50 per cento dell’organico a tempo determinato e solo a partire dal mese di giugno potremo contare su tutti i vigili necessari alle attività di controllo». Insomma, Sorrento si avvia verso la stagione turistica anche sotto il profilo della viabilità nonostante le note difficoltà dettate dai tanti lavori avviati a macchia di leopardo su tutto il territorio. Metanizzazione, strade gruviera, avvallamenti, buche e dossi: un percorso a ostacoli per pedoni e automobilisti alle prese con potenziali rischi.

METROPOLIS

Lascia una risposta