Vico Equense. Bando in scadenza il 22 aprile, la procedura riguarda tutti i plessi

0

Mense, al via la gara per il prossimo anno scolastico La salute e la qualità prima di tutto. Con questi obiettivi per il prossimo anno scolastico 2013/14 il comune di Vico Equense ha indetto un bando per l’assegnazione del controllo all’interno delle mense che dovranno somministrare le pietanze agli alunni dei plessi scolastici della cittadina “porta d’ingresso” della penisola. La scadenza del “concorso” è fi ssata per il prossimo 22 aprile. L’appalto ha per oggetto l’espletamento del servizio di controllo di qualità della refezione scolastica e relative attività di supporto per i prossimi tre anni a partire dall’anno scolastico che inizierà il prossimo settembre. Un impegno di spesa per l’ente locale che non sarà ingente. La base d’asta è fi ssata ad una quota di poco superiore ai 6mila euro a cui andranno aggiunte Iva e Cassa di Previdenza, qualora fosse prevista. I bambini e i loro pasti prima di ogni interesse speculativo. Saranno sotto la lente di ingrandimento degli esperti le refezioni di ogni struttura scolastica che effettua tale servizio a Vico Equense. Un modo per consentire agli alunni di mangiare bene e in condizioni di sicurezza. Ad aggiudicarsi il servizio sarà la società o la persona fi sica che per le tre voci previste dal bando: attività di consulenza, controllo della qualità e aggiornamento del personale addetto al servizio di refezione, avrò presentato l’offerta più vantaggiosa per l’ente municipale di via Filangieri. Saranno ammessi a partecipare alla gara tutti coloro che saranno in possesso dei requisiti richiesti dal bando per lo svolgimento del controllo sulle mense scolastiche con metodologia Haccp. Persone fi siche, società o consorzi potranno far valere anche la loro esperienza nel settore. METROPOLIS