NOCERINA: LESIONE AL MENISCO PER CORAPI

0

Lesione al menisco per il centrocampista: tornerà per i playoff

Una notizia buona e una cattiva in casa Nocerina, dopo il mezzo passo falso interno contro il Gubbio. Si parte dalla buona nuova, che riguarda il Giudice Sportivo: alla vigilia delle decisioni, si temeva una stangata per mister Gaetano Auteri che, subito dopo il provvedimento di allontanamento dal terreno di gioco deciso dal direttore di gara, si era scagliato in una veemente protesta contro il primo assistente del signor Pelagatti della sezione di Arezzo. Tuttavia, nonostante la recidività del tecnico, alla sua quarta espulsione stagionale, il Giudice Sportivo gli ha inflitto una sola giornata di squalifica, motivando il provvedimento con un atteggiamento irriguardoso di Auteri verso un assistente. Dunque, il tecnico assisterà dalla tribuna alla delicata sfida play-off di Benevento, in programma domenica 28 aprile, dopo l’ennesima sosta stagionale. Tra gli altri provvedimenti, la Nocerina ha subito anche un’ammenda di 500 euro per l’accensione di fumogeni da parte dei tifosi rossoneri. Si tratta dell’ennesima multa inflitta alla società di patron Citarella, giunta a quota 19.700 euro per le sole gare di campionato, una cifra enorme, inferiore solo al computo totale delle ammende inflitte all’Avellino, che detiene al momento il primato negativo con 19.950 euro da corrispondere alla Lega Pro. Se, da una parte, è stata accolta positivamente la squalifica minima subita da mister Auteri, dall’altra la società rossonera ha dovuto fare i conti con l’ennesima notizia negativa proveniente dall’infermeria. Francesco Corapi dovrà restare fermo per alcune settimane, a causa di un problema ad un ginocchio che lo costringerà ad andare sotto i ferri. Il bollettino medico ufficiale inviato dalla società nel tardo pomeriggio di ieri parla di lesione al menisco esterno del ginocchio destro, con rientro previsto entro le prossime tre settimane. Una brutta tegola per i molossi, che potranno dunque avere di nuovo a disposizione il centrocampista “tascabile” ex Vibonese per la lotteria dei play-off. I problemi per Corapi erano già venuti fuori alla vigilia della gara contro il Gubbio: nell’immediato pre-partita, infatti, mister Auteri aveva chiesto a Daffara di riscaldarsi precauzionalmente insieme agli atleti inseriti nell’undici di partenza, per ovviare eventualmente a qualche risentimento fisico per lo stesso Corapi. Ad ogni modo, il centrocampista calabrese avrà tutto il tempo di rimettersi in movimento per la lotteria di post-season promozione, pur potendo eventualmente rientrare prima della gara esterna contro il Sorrento, ultima della stagione regolare. Ad Auteri non mancano le alternative per la zona mediana, avendo già adattato in quella postazione Daffara, ma soprattutto Garufo e Pepe. Per quanto concerne quest’ultimo, ci sono da verificare le sue condizioni fisiche, dopo che domenica ha accusato qualche leggero fastidio nella zona dei flessori della coscia destra, a pochi minuti dal suo ingresso in campo. A completare l’attesa di riscontri positivi dall’infermeria, c’è sempre la situazione di Negro, impiegato in condizioni non ottimali di recente e costretto al forfait nelle ultime uscite. Nei giorni scorsi il tecnico Auteri aveva assicurato che l’attaccante salentino avrebbe recuperato nel breve volgere di pochi giorni; dunque, c’è da essere ottimisti su un completo recupero del “Miccoli” molosso, in modo da averlo in piena forma per il rush finale del campionato, quando si farà davvero dura la corsa verso la Serie B.

fonte:metropolisweb

Calcio Napoli

Gianluca Di Marzio molte big su Radja Nainggolan

E-mailStampaPDF
Radja Nainggolan seguito da molto tempo dal Napoli,ora nel mirino di molte squadre.Gianluca di Marzio ci parla del suo futuro. Lo segue da tempo il Wolsburg. Lo prenderebbe subito l’Inter. Era stato un pallino della Juve. Radja Nainggolan è un centrocampista moderno, abbina quantità e qualità, lo vedremo sicuramente protagonista nel prossimo mercato. Con una sorpresa tra le aspiranti…

Leggi tutto…

Hamsik sul gradino piu’ alto nella classifica europea degli assist

E-mailStampaPDF
Rooney, Gerrard, Fabregas, Ribery e finanche Messi sono dietro Hamsik. Il numero 17 del Napoli svetta nella classifica europea degli assist: con 14 è sul gradino più alto e divide il primato con Iniesta, la mente pensante di quel robot-macchina da gol chiamato Barcellona. «Sono contento, certo, ma alla fine parliamo solo di semplici numeri»: schivo e riservato come al solito, Hamsik ha…

Leggi tutto…

Lorenzo Insigne potrebbe lasciare il Napoli

E-mailStampaPDF
Lorenzo Insigne potrebbe andare in prestito,vuole giocare con piu’ continuita’.Dopo lo scoppiettante pareggio contro il Milan, in casa Napoli si respira sicuramente un’aria più serena. La Champions 2013- 14 è più vicina e una competizione tanto importante fa gola a tutti: dal tecnico ai calciatori. E Mazzarri, secondo le ultime indiscrezioni è quasi certo che resti. La permanenza del…

Leggi tutto…

Primavera coppa Italia alla Juve che vince ai supplementari

E-mailStampaPDF
Va alla Juventus la coppa Italia Primavera. La formazione bianconera vince al San Paolo ai tempi supplementari e sovverte il pronostico che vedeva i partenopei favoriti anche in virtù dell’1-1 dell’andata. Vince invece la squadra di Baroni davanti a 30mila spettatori. I 90’ sono fi niti sull’1-1 con il gol del vantaggio segnato da Padovan al 10’ del secondo tempo su calcio di…

Leggi tutto…

Napoli Caglari assenti per squalifica de Santis e Campagnaro

E-mailStampaPDF
Contro il cagliari assenti per squalifica Morgan De Sanctis e Hugo Campagnaro. In campo al loro posto dal primo minuto Rosati e Gamberini. Per il portiere sarà l’esordio in campionato al San Paolo, dopo la trasferta di Torino vinta 5-3 dagli azzurri. E per lui sarà l’occasione per poter riscattare le prestazioni opache di Europa League. Gamberini è a tutti gli effetti un titolare della…

Leggi tutto…

Coppa Italia stasera al San Paolo la carica dei quarantamila

E-mailStampaPDF
Il presidente De Laurentiis ha voluto “offrire” un doppio evento ai tifosi del Napoli. Alle 18 scenderanno in campo gli azzurri di Mazzarri per il primo allenamento della settimana che si concluderà con la gara contro il Cagliari. Alle 20.45 la partita della Primavera contro la Juve, seconda finale di Coppa Italia (a Torino finì 1-1).