Terremoto Lazio, nella notte scossa avvertita in provincia di Frosinone

0

Terremoto Lazio, scossa avvertita fino al Molise e coste meridionali Alle ore 4:20, una scossa di terremoto è stata avvertita distintamente presso l’area di Cassino, in provincia di Frosinone. Secondo quanto riporta l’Ingv, il sisma ha avuto una magnitudo di 3,2 della scala Richter e si è verificato ad una profondità di 8 chilometri. Il sisma, risentito nettamente al suolo nei dintorni dell’epicentro, è stato rilevato al suolo ad una distanza fino a 50 chilometri rispetto all’epicentro, con segnalazioni avute fino dal Molise. I comuni maggiormente vicini al cuore del movimento tellurico sono Venafro, Atina e Cassino. L’area presa in esame risulta a medio-alto rischio sismico: storicamente terremoti anche più intensi interessarono l’area con gravi conseguenze per diverse località, che dovettero essere ricostruite quasi interamente. A fianco la mappa del sisma avvenuto in nottata, dove viene mostrato l’effettivo epicentro del sisma.