"La voce del Maestrale" all´Università di Modena e Reggio Emilia.

0

“La voce del Maestrale” (EEE Edizioni) di Nunzio Russo è un romanzo appassionante che si districa tra l’Italia e l’Africa e racconta la saga di una famiglia di pastai che, tra intrighi e passioni per un prodotto tipico italiano, lotta per la sua affermazione sociale in un piccolo paesino della Sicilia negli anni della Seconda Guerra Mondiale. Una storia che riporta il lettore alle origini della pasta di cui si parla in tutto il mondo per essere il prodotto simbolo del BelPaese. La pasta, infatti, è nata in Sicilia e più precisamente a Termini Imerese e le cui origini sembra risalgano al 1154. Il Maestrale è un vento che soffia sulle terre siciliane e che significa per i suoi abitanti molto più di ciò che si pensa, oltre ad avere un particolare significato all’interno del racconto stesso. Un luogo simbolo, la Sicilia, che riporta alla mente sapori e tradizioni, ma che sa affermare anche i talenti pronti a raccontarne le meraviglie. Il prossimo 22 Aprile 2013 il romanzo sarà presentato presso l’Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con Boorea, Rotary Reggio Emilia, Rotary Val di Secchia, Club Unesco RE, presso l’Aula Magna all’interno di un progetto ambizioso e molto interessante, perché sarà ripercorsa la storia della produzione delle “Reggiane” per mulini e pastifici attraverso la stessa opera e sarà illustrato il progetto di recupero di una macchina per la lavorazione del grano, prodotta dalle “Reggiane” nel 1939. Un evento e un progetto di grande importanza e interesse. Link dell’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/325646030894780/ . Tiziana Iaccarino.