Massa Lubrense Marianna Insigne nella commissione pari opportunità "Porterò le mie battaglie in Regione Campania"

0

 Massa Lubrense Marianna Insigne nella commissione pari opportunità della Regione Campania. La penisola sorrentina è rappresentata in una importante commissione a Napoli in Regione Campania, da una persona già molto attiva nel sociale e conosciuta in tutta la costa di Sorrento per il suo impegno.  “Il mio impegno da tempo è nel sociale, spero che in questo ruolo possa ottenere qualcosa per le battaglie che ho sempre portato avanti per le fasce deboli. Non è solo la differenza di genere che mi interessa – dice Marianna Insigne a Positanonews -, ma tanti problemi che riguardano il sociale. Seguirò i suggerimenti che perverranno dalla gente anche tramite i giornali locali ed il web, come anche da Positanonews”

Ecco il comunicato ufficiale . venerdì 5 aprile, alle ore 10:00, presso la sede del Consiglio regionale della Campania, si è tenuto  l’insediamento della commissione regionale per la “realizzazione dei diritti e delle pari opportunità fra uomo e donna”, alla presenza del presidente Paolo Romano e del presidente della Giunta regionale, Stefano Caldoro. La Commissione é un organismo consultivo che si propone di contribuire alla effettiva attuazione dei principi di uguaglianza e di parità tra i cittadini, sanciti dall’art.3 della Costituzione. Ne fanno parte venti donne nominate dal Presidente della Giunta regionale e scelte tra aderenti a movimenti femminili dei Partiti politici; tra iscritte ad associazioni femminili di comprovata rilevanza regionale e nazionale, con Statuto finalizzato alle problematiche connesse alla condizione femminile e tra esperte e studiose della condizione femminile e dei problemi della parità inerenti le politiche di inclusione, le politiche di equità di genere, nonché alle tematiche della conciliazione dei tempi di vita-lavoro. Ne fa parte, inoltre, il Consigliere per l’attuazione dei principi di parità di trattamento tra uomo e donna in materia di lavoro. Le componenti della Commissione, che svolgeranno il loro incarico a titolo completamente gratuito, sono: Giulia Cerchia (UDC), Marianna Insigne (Ex Popolari UDEUR), Maria Lippiello (IDV), Anna Riccardi (SEL), Maria Santojanni (MPA), Angela Uliano (API), Maria Pirozzi (PD), Clorinda Boccia Burattino (PDL), Anna Torre (Nuovo PSI), Bianca Fiore (Ass. “Donna e”, Silvana Sorvino (F.I.D.A.P.A.), Barbara Boccia (Ass. “Napoli Liberal”) ed esperte del settore, Cinzia Di Matteo, Fiorentina Girace, Pamela Pilato, Anna La Rana, Fernanda Gorga, Angela De Stefano, Monica Maietta, Francesca Beneduce. La Commissione resterà in carica 30 mesi, svolgendo funzioni di sostegno, confronto, consultazione, progettazione e proposta nei confronti del Consiglio, della Giunta regionale e delle commissioni consiliari.