JUVE STABIA A GIUGNO SARA´ RIVOLUZIONE

0

 

Quasi un mese alla fine del campionato. Dopo la Juve Stabia dovrà dedicarsi a pianifi care la prossima stagione. Prima, però, c’è da conquistare la matematica salvezza che oggi dista cinque-sei punti. In estate ci sarà una sorta di rivoluzione perchè saranno tanti ad andare via tra calciatori in scadenza e prestiti vari. Il lavoro che attende la società di Giglio e Manniello e il ds Di Somma (che resta sempre nel mirino del Benevento) è di quelli diffi cili. Si tratta della seconda rifondazione della squadra dopo la prima, fatta nell’estate del 2009 in seguito alla retrocessione in Seconda Divisione. La Juve Stabia 2013/14 partirà da una base di otto elementi sotto contratto. Per quanto riguarda il reparto difensivo i confermati sono Martinelli, Gorzegno, Vinci, Murolo e poi c’è Figliomeni che è in comproprietà col Varese.

Andranno via Nocchi e Seculin. I due portieri torneranno rispettivamente alla Juventus e alla Fiorentina per fi ne prestito. Inoltre ci sono Baldanzeddu, Dicuonzo e Scognamiglio in scadenza che potrebbero lasciare le Vespe e chiudere il loro ciclo a Castellammare. Nel reparto arretrato, quindi, la Juve Stabia sarà chiamata ad acquistare due portieri, un esterno di fascia destra e uno di sinistra qualora Baldanzeddu e Dicuonzo non dovessero rinnovare. Potrebbe servire anche un difensore centrale vista la situazione incerta anche di Gennaro Scognamiglio. Nel reparto centrale resterebbero Martinelli, Murolo e Figliomeni con l’ex Cittadella che può anche essere utilizzato sulla fascia destra. In più ci sono le posizioni di Gorzegno e Vinci. Due calciatori che quest’anno hanno giocato pochissimo. Il primo per una serie di infortuni. Il secondo, che rientrerà dalla Pro Vercelli. Per entrambi appare lontana una riconferma. Stabia, a giugno sarà rivoluzione Otto i calciatori sotto contratto, quattro in scadenza, società chiamata a un restyling come nel 2009 Da ricostruire quasi in toto il centrocampo perchè a fi ne stagione andranno via Agyei, Doninelli, Suciu, Acosty e Improta e Verdi. Tutti calciatori in prestito che torneranno alla base. I confermati sono Mezavilla che ha rinnovato lo scorso inverno, Zito e Jidayi. In bilico la posizione di Fabio Caserta in scadenza di contratto. Diffi cile se non addirittura impossibile la permanenza di Acosty e Verdi che hanno già un buon mercato dopo questa stagione con la Juve Stabia. Le Vespe, tuttavia, potrebbero sfruttare i buoni rapporti col Genoa per riuscire a strappare la conferma di Riccardo Improta a patto che Braglia dia l’ok. Servirà un restyling anche in attacco. Gorzegno e Vinci potrebbero andare via, in bilico l’attaccante di Mbakogu Bruno e Cellini hanno ancora un altro anno di contratto. I due, però, quest’anno non hanno reso come auspicava il club che ha fatto un investimento importante per regalarli a Braglia. La sensazione è che uno dei due possa partire e l’indiziato è Sasà Bruno che quest’anno ha avuto una serie di problemi fi sici. Poi c’è la situazione Mbakogu ancora appesa a un fi lo. L’attaccante è in comproprietà tra Juve Stabia e Padova coi due club che a giugno dovranno sedersi intorno a un tavolo per decidere. Giglio, Manniello e Braglia hanno sempre creduto in Mbakogu ma nell’anno in cui tutti aspettavano la consacrazione il giovane è stato fuori per infortuni saltando diversi mesi. Infi ne resta Luca Pompilio arrivato a gennaio ma senza l’avallo di Braglia e che non ha mai giocato. Diffi cile ipotizzare una sua riconferma mentre appare probabile una sua cessione in prestito d’accordo col Varese.

Fonte.metropolisweb

Il Napoli sogna Frank Lampard del Chelsea

E-mailStampaPDF

 

Secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport il Napoli avrebbe fatto un pensierino per Frank Lampard,ma per i suoi 35 anni non rientra nei piani del presidente.Il Napoli potrebbe prelevarlo a parametro zero visto il contratto in scadenza con i blues.

Paolo Cannavaro entra nella storia del Napoli

E-mailStampaPDF

 

Paolo Cannavaro da ieri sera entra nella storia del Napoli,con duecentosessantasette partite approda al settimo posto nella classifica delle presenze degli azzurri di tutti i tempi.Cinque gare ancora e sara’ ripreso anche Buscaglia e per il capitano sara’ quinto posto.

Goran Pandev adesso a San Siro per battere il Milan

E-mailStampaPDF
Cannavaro nella top ten delle presenze azzurre: «Orgoglioso» Domenica a San Siro: «Scontro diretto importantissimo per no

Pandev tiene alta la concentrazione: «Adesso non abbassiamo la guardia»

Al termine della sfi da tra Napoli e Genoa, Goran Pandev analizza la gara del San Paolo grazie alla quale gli azzurri blindano il secondo posto prima della sfi da del Mezza. “Champions League…

Leggi tutto…

De Laurentiis e ora contro il Milan a petto in fuori

E-mailStampaPDF
Il tecnico partenopeo rafforza il secondo posto dopo la vittoria sul Genoa: «E’ stata gara perfetta, soprattutto in difesa dove non abbiamo preso reti»

Euforia De Laurentiis, il presidente azzurro elogia Mazzarri e De Sanctis: «Ha chiuso la porta, ora andiamo a giocarcela a San Siro a petto in fuori»

E’ un Walter Mazzarri rilassato quello arrivato alle tv fine partita. Con il…

Leggi tutto…

Il Napoli vola a + 4 sul Milan.Vogliamo la Champions

E-mailStampaPDF
 

De Santis Morgan torna in porta dopo l’assenza per infortunio a Torino e mostra nuovamente tranquillità in tutti gli interventi. Carica i tifosi della curva A prima del fischio d’inizio e si carica ulteriormente anche lui. Stavolta è più rapido anche nella ripresa del gioco con la palla a terra.

Hugo Campagnaro  Giusto qualche imbarazzo all’inizio, poi diventa insuperabile a…

Leggi tutto…

Napoli assalto ai talenti brasiliani

E-mailStampaPDF
Astori, Ogbonna, Nainggolan, Fernando, Dzeko, Damiao. Questi e altri i nomi sul taccuino del direttore sportivo Bigon. Un lungo elenco, dal quale poi si farà una successiva scrematura. Le preferenze espresse da Mazzarri, i giovani individuati dallo scouting azzurro, i suggerimenti di Bigon, la grande regia di De Laurentiis, intesa come strategia del club azzurro. Si lavora già sul Napoli…

Leggi tutto…

Napoli Genoa le pagelle del mattino

E-mailStampaPDF
De Santis Morgan torna in porta dopo l’assenza per infortunio a Torino e mostra nuovamente tranquillità in tutti gli interventi. Carica i tifosi della curva A prima del fischio d’inizio e si carica ulteriormente anche lui. Stavolta è più rapido anche nella ripresa del gioco con la palla a terra.

Hugo Campagnaro  Giusto qualche imbarazzo all’inizio, poi diventa insuperabile a…

Leggi tutto…

Napoli Genoa prestazione positiva di Luca Banti

E-mailStampaPDF
L’internazionale Banti di Livorno ha offerto una prestazione positiva. Le due squadre si affrontano a viso aperto: l’arbitro legge l’approccio e segue l’evoluzione del gioco con attenzione. Al 7’ Cavani in elevazione colpisce col gomito Portanova che arriva da dietro al volto. Banti comprende bene l’involontarietà della giocata del Matador e non lo sanziona. Al 24’…

Leggi tutto…

Napoli Genoa le formazioni ufficiali Armero parte titolare

E-mailStampaPDF
NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos, Maggio, Behrami, Dzemaili, Armero Hamsik; Pandev, Cavani.
A disposizione: Rosati, Grava, Rolando, Gamberini, Mesto, Donadel, Inler, Zuniga, El Kaddouri, Calaiò, Insigne. All. Mazzarri

GENOA (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Moretti; Cassani, Kucka, Matuzalem, Rigoni, Antonelli; Bertolacci; Borriello.
A disposizione: Tzorvas…

Leggi tutto…

Brasile batte Bolivia 4-0 a segno anche Leandro Damiao

E-mailStampaPDF
Con in campo gli ex milanisti Ronaldinho e Pato, il Brasile ha battuto la Bolivia 4-0 – grazie ad una doppietta di Neymar e ai gol di Leandro Damiao e Leandro – in un’amichevole di beneficenza in favore della famiglia del ragazzo boliviano ucciso due mesi fa da un razzo lanciato da tifosi brasiliani. E’ la prima vittoria della nazionale verdeoro da quando, nel novembre scorso, Luiz Felipe…