Finti carabinieri estorsori Salernitani tra i denunciati

0

Un finto tenente e un finto maresciallo dei carabinieri hanno estorto quasi 5 mila euro al parroco della cappellina dell’Ospedale di Torrette di Ancona, promettendogli la restituzione della mantellina della statua della Madonna di Loreto che era stata trafugata da ladri rimasti ignoti nel 2011. La Squadra Mobile ha arrestato due complici dei finti militari, una donna e il figlio diciottenne, e denunciato il sedicente ’tenente Antonio Di Russò, D.D.C., 44 anni, salernitano già in carcere per altri reati, il ’maresciallò, S. P., 55 anni, e altri tre uomini originari delle province di Taranto e Salerno. Il frate, padre Giovanni Pieroni, era caduto nella trappola, scattata nel marzo scorso, pagando quasi per intero la somma in varie tranche, attingendo anche dalla cassettina delle offerte.

LA CITTA