ANDREA SOTTIL ALLENATORE DEL GUBBIO-CONTRO L´AVELLINO RITROVEREMO PUNTI E PRESTAZIONE

0

 

Diciannove i convocati per la sfida del «Barbetti». Mancheranno gli squalificati Izzo e Giosa al loro posto, Zullo, che esordirà dall’inizio, e Fabbro. Non saranno della partita Fumagalli, Herrera e Panatti. Dovrà fare molta attenzione – è in diffida – il pitone Biancolino, deciso a dire la sua anche a Gubbio per una sfida sportiva più che mai «in casa», nella corsa a capocannoniere della squdra che lo vede a quota 10 gol contro gli 11 di super Gigi Castaldo.

GUBBIO. Inutile nascondere che quella contro l’Avellino è una sfida di fondamentale importanza per il Gubbio. Lo si intuisce da tanti piccoli ma grandi segnali. Il primo riguarda il “mini ritiro” che staff tecnico e società hanno concordato in vista della sfida di questa sera al «Barbetti». Da martedì infatti, i rossoblù si sono allenati a Roccaporena di Cascia. Qui S0ottil ha cercato la giusta tranquillità per preparare nel migliore dei modi la sfida contro gli irpini. 
Ma non finisce qui. Perché oltre al ritiro, il Gubbio ha imposto ai propri tesserati il silenzio stampa. Silenzio rotto solamente nel pomeriggio di ieri, quando a parlare è stato l’allenatore Andrea Sottil: «Contro l’Avellino, l’obiettivo è quello di ritrovare punti e fare una buona prestazione – ha spiegato il tecnico eugubino – di fronte troveremo una squadra molto forte ed esperta, ed è proprio per questo che noi dovremo giocare da Gubbio». Gli umbri arrivano al match di questa sera dopo lo scivolone interno contro il fanalino di coda Carrarese. La sfida contro i campani potrebbe quindi determinare la permanenza o meno dell’allenatore sulla panchina degli umbri: «Non penso a queste cose – ha sottolineato Sottil – ho parlato con il presidente e so quello che pensa di me, quindi rimango tranquillo. L’unica preoccupazione per la gara contro l’Avellino riguarda le numerose assenze, visto che ci mancheranno cinque titolari». 
Oltre alla caratura degli avversari infatti, questa sera il Gubbio dovrà fare anche i conti con le numerose assenze. Tra squalifiche e infortuni, il reparto messo peggio è senza ombra di dubbio l’attacco, con Galabinov unico top player che Sottil potrà schierare in avanti. Ieri pomeriggio l’ultimo allenamento a Roccaporena con il conseguente ritiro presso il Faro Rosso, hotel che si trova in una piccola frazione di Gubbio. Sottil sembra essere intenzionato a riconfermare il 5-3-1-1, modulo già adottato nell’ultima trasferta di Viareggio. Ancora da valutare invece chi mandare in campo, almeno a centrocampo. Due gli squalificati, ovvero Bazzoffia e Di Piazza, entrambi attaccanti. Nella lista degli infortunati c’è un altro attaccante, Caccavallo, insieme ai difensori, Radi e Regno. Per il resto, tutto ruota intorno ad un ex della partita, Nicola Malaccari. Se il centrocampista nato a Jesi sarà impiegato in mediana, il primo di difesa sarà Cancellotti. Altrimenti, con Malaccari esterno basso, Sottil getterà nella mischia uno tra Guerri e Sandreani. In difesa al posto dell’ex Paganese Radi giocherà Galimberti, mentre gli altri due centrali saranno Briganti e Bartolucci, quest’ultimo recuperato in extremis dall’influenza. Belfasti sarà invece il terzino sinistro. A centrocampo gli intoccabili sono Boisfer e Palermo, mentre Pietro Baccolo agirà nel ruolo di rifinitore alle spalle di Galabinov. L’unica alternativa in attacco è il giovane Cocuzza, bomber classe ’93 arrivato in prestito a gennaio dal Parma. Il Gubbio non vince in casa dallo scorso 10 marzo, quando al «Barbetti» il Prato uscì sconfitto per 1-0. In quell’occasione il gol che valse i tre punti fu del bulgaro Andrey Galabinov.
Gubbio (5-3-1-1): Venturi; Cancellotti, Galimberti, Briganti, Bartolucci, Belfasti; Malaccari, Boisfer, Palermo; Baccolo; Galabinov. A disp.: Farabbi, Grea, Sandreani, Guerri, Martini, Semeraro, Cocuzza. Allenatore.: Sottil. 

Fonte.ilmattino

In cenere la storia del vecchio Napoli calcio.C’era anche il contratto di Diego Maradona

E-mailStampaPDF
http://video.ilmattino.it/index.jsp?videoId=6131&sectionId=23

Tra i documenti andati in fiamme anche la richiesta dalla Spagna per il passaggio di Maradona al Siviglia C’era anche il faldone dei documenti del passaggio di Ciro Ferrara alla Juve, compresi i ritagli dei giornali dell’epoca. Odore acre di bruciato, scaffali di metallo piegati e anneriti dal fumo, piccoli cumuli di…

Leggi tutto…

Vialli consiglia il Matador alla Juve.E’ lui il top player

E-mailStampaPDF
Vialli è Cavani il top player ideale per i bianconeri

Gianluca Vialli da fiducia alla Juve in vista del ritorno contro il Bayern Monaco,ma anche se i bianconeri venissero eliminati potrebbero alzare la coppa l’anno prossimo,ammesso che oltre a Llorente arrivi un top player per l’attacco.Vialli consiglia alla Juve Edinson Cavani è fortissimo: segna ,ma corre come un terzino e da una mano…

Leggi tutto…

Nasce nell’ospedale di Marcianise Carmine il primogenito di Lorenzo Insigne

E-mailStampaPDF
E’ nato Carmine il primogenito di Lorenzo e Jenny Insigne.Cosi il commento a caldo di Lorenzo all’ospedale di Marcianise.La nascita di Carmine è un evento straordinario che ci ha riempito di gioia, ringrazio tutti per gli auguri». Un emozionatissimo Lorenzo Insigne ha così commentato a caldo la nascita del suo primogenito nell’ospedale di Marcianise con il personale sanitario ed i pochi…

Leggi tutto…

Il tweet in napoletano di Aurelio De Laurentiis

E-mailStampaPDF
Il tweet in napoletano di Aurelio De Laurentiis: «L’aggio ditt’ e ’o penso. ’A speranz è cu Cavani, ma ’o pozz dicere: sarà nu Napule giovane, forte e… tuosto!». Messaggio chiaro, la speranza del presidente azzurro è di avere Cavani anche l’anno prossimo ma se così non fosse sarebbe comunque un Napoli giovane, forte e tosto. Cavani che ieri a Castelvolturno ha ricevuto il…

Leggi tutto…

Napoli Genoa i ricordi le emozioni di tre napoletani

E-mailStampaPDF
Sfida camapana Enrico Preziosi è di Avellino

Quanti ex in questo Napoli Genoa,è un ex Daniele Portanova,sposato con una napoletana,con figli nati a Napoli,è un ez Matuzalem,che da Napoli ha fatto decollare la propria carriera;è un ex Mesto,arrivato dal Genoa. E poi:è di Avellino Enrico Preziosi,presidente rossoblu’,il segretario Generale Didotato Abbagnara,è di Sant’Egidio Monte Albino…

Leggi tutto…

Hugo Campagnaro a Sky Sport la trattativa con l’Inter prosegue

E-mailStampaPDF
Hugo Campagnaro è vicino all’Inter. Non è certo una novità la trattativa tra il difensore argentino e la società nerazzurra. La novità sta nel fatto che sia lo stesso stopper del Napoli ad ammettere le negoziazioni. “La trattativa con l’Inter prosegue, ma per ora non c’è nulla di definitivo – le parole di Campagnaro a Sky Sport -. Al momento, ho in mente solo di dare il meglio per il…

Leggi tutto…

Il futuro di Mobido Diakite’ non sara’ Napoli

E-mailStampaPDF
Il futuro di Mobido Diakité è ancora avvolto nel mistero e il suo agente Ulisse Savini ha fatto il punto parlando a europacalcio.it. “Si è deciso di aspettare da entrambe le parti, sia per noi che per loro e una decisione importante per cui non è facile. Si cerca di non commettere l’errore di sbagliare la scelta. Se è una decisione legata alla permanenza o meno di Mazzarri? Sinceramente…

Leggi tutto…

Ibrahimovic vuol lasciare la Francia.E’ duello tra Juve e Napoli

E-mailStampaPDF
LO SVEDESE LASCERÀ IL PSG A CAUSA DEL NUOVO REGIME FISCALE

La maxi-aliquota sui dipendenti che guadagnano oltre un milione di euro, studiata da Hollande, sta mandando per aria i piani del Paris St-Germain. Il costo – troppo esoso – per mantenere Ibrahimovic sotto la Tour Eiffel e la volontà del giocatore, potrebbero così spingere verso un ritorno di Zlatan in Italia. Sulle sue piste…

Leggi tutto…

Napoli Genoa dirige il match Banti di Livorno

E-mailStampaPDF
Dirige il match Banti di Livorno

LE 52 EDIZIONI DELLA SFIDA
50 in campionato e 2 in Coppa Italia
nel 1941 si giocò a Lucca, nel 2002 a Benevento

23 vittorie del Napoli
17 pareggi
12 vittorie del Genoa
71 gol del Napoli
50 gol del Genoa

L’ultima vittoria del Napoli:
6-1 il 21 dicembre 2011
12′ p.t. Cavani (N), 17′ p.t. Hamsik (N), 24′ p.t. Cavani (N), 27′ p.t. Jorquera (G), 45′ p.t. Pandev…

Leggi tutto…

Premio Tim i migliori Mazzarri e Cavani

E-mailStampaPDF
Il tecnico e l’attaccante azzurro votati dagli utenti Tim per il mese di gennaio

Premio “Tim premia il migliore” a Walter Mazzarri ed Edinson Cavani. Il tecnico e il bomber azzurro sono stati votati dagli utenti Tim come i miglior allenatore e attaccante della Serie A nel mese di gennaio.

Mazzarri e Cavani hanno ricevuto il riconoscimento nella sala conferenze di Castelvolturno premiati…

Leggi tutto…


Lascia una risposta