Positano Città del Libro con Mare Sole e Cultura al Salone di Torino fra le migliori rassegne d´ Italia

0

Allegata rassegna stampa .Positano Città del Libro con Mare Sole e Cultura al Salone di Torino. La rassegna letteraria della perla della Costa d’ Amalfi  presieduta da Aldo Grasso ispirata alla più recente produzione editoriale, tra le cinquantatré più attive e importanti manifestazioni delle «Città del Libro» d’Italia è stata per la prima volta a Torino venerdì 5 e sabato 6 aprile 2013 (sala Agorà UniCredit di via XX Settembre 29, nella foto, ndr ).

 

Obiettivo della due giorni «Le Città del Libro» è stato quello  far incontrare, conoscere e dialogare fra loro le iniziative nate nel tempo sull’intero territorio nazionale: mettere a confronto esperienze, modelli organizzativi, obiettivi e criticità. Ma soprattutto creare un coordinamento permanente, una governanceche sappia fare fronte comune presso le Istituzioni per sostenere in modo incisivo questa realtà dell’industria culturale troppo spesso condizionata da frammentazione locale e difficoltà a fare rete, e ancora priva di un adeguato riconoscimento normativo.

 

«Organizzare una rassegna letteraria in un determinato tessuto sociale e territoriale comporta non solo un ritorno economico per tutte le attività commerciali presenti su quel territorio – spiega il sindaco di Positano Michele De Lucia, – ma anche l’occasione di confrontarsi con personaggi che hanno influenzato e interpretato la cultura passata e del nostro tempo, offrendo un momento di crescita personale dell’individuo e dell’intera comunità».

 

Positano Mare, Sole e Cultura, giunta quest’anno alla ventunesima edizione, nel corso dell’ultimo ventennio ha analizzato e approfondito i cambiamenti politici, sociali, economici e culturali del nostro Paese, attraverso le testimonianze di illustri esponenti del panorama culturale nazionale ed internazionale. Mare, Sole e Cultura ha rafforzato negli anni la propria credibilità, trasformandosi in un importante punto di riferimento per il territorio che, grazie al sostegno delle Istituzioni che ne hanno percepito il valore, ha dimostrato come si possano trovare delle eccellenze anche nel Meridione d’Italia. Gli eventi , che hanno visto i principali autori dell’importante casa editrice Mondadori,  portati per la prima volta a Positano da Enzo D’Elia , saranno seguiti da Positanonews, il giornale della costiera amalfitana e penisola sorrentina, fra le più importanti testate locali online della Campania e d’ Italia, con un calendario puntuale dei più importanti eventi patrocinati dal Comune di Positano. La manifestazione ha al suo interno anche un importantissimo Premio di Giornalismo Civile , con l’Istituto Filosofico di Napoli con Gerardo Marotta, che ha visto grandi e prestigiose firme arrivare a Positano. In allegato una parte della rassegna stampa dell’evento di Torino