Sorrento calcio, Papagni:”A Barletta uno spareggio”

0

Sebbene quattro schiaffi non si dimenticano in fretta, il Sorrento ha lavorato sodo per mettere in ordine le idee, cercare nuovi spunti e cementare lo spogliatoio in vista di Barletta. Una settimana di lavoro con Papagni che ha mirato alla parte emotiva del gruppo per far rinascere dalle ceneri i rossoneri che non vincono dalla trasferta di Prato. Segnali incoraggianti ne avrà raccolti, ma è consapevole anche dell’ambiente caldo che si troveranno ad affrontare i suoi uomini. “E’ uno spareggio tra due delle tre squadre che si giocano almeno l’opportunità di fare i play-out – evidenzia il mister costiero -. Siamo a 16 punti pari e a meno di un pari qualcuno muoverà la classifica”. Papagni ha scelto anche di puntualizzare le motivazioni che lo hanno spinto ad utilizzare poco Alessio Esposito. “Le continue convocazioni in Rappresentativa incidono. È un mese che il ragazzo non svolge un lavoro continuo con la squadra”. Alla fine alle squalifiche di Di Nunzio, Nocentini e Konan si aggiunge anche la provabilissima defezione del mediano partenopeo. “Su Esposito incidono anche i 60 minuti giocati in azzurro con la Slovenia, mentre Rossi ci sarà”. Resta ancora top secret lo schieramento che l’allenatore di Bisceglie utilizzerà domenica prossima. Probabile l’utilizzo dal primo minuto di Terminiello e Ciampi. “Hanno già giocato insieme e fatto bene. Sono loro i difensori centrali che ho a disposizione a meno che non adatti qualcuno”. I dubbi ci sono e a questi si aggiunge anche Emiliano Tortolano. “Non si è allenato con costanza” sbotta Papagni, “Panchina? Molto probabile…”. Se per Rossi la numero uno è pronta e Bonomi rientrerà dalla squalifica sono ancora tante le incognite sugli interpreti del 4-2-3-1 che il tecnico ha in mente di schierare con i bianco rossi.

Scritto da 

FONTE SPORT IN PENISOLA

http://www.sportinpenisola.com/2013/03/23/sorrento-calcio-papagnia-barletta-uno-spareggio/

Lascia una risposta