MINORI. LA VILLA ROMANA ALLAGATA IL RISCHIO DENUNCIATO DA POSITANONEWS VIDEO

0

Minori, costiera amalfitana. Il 25 marzo mattina la Villa Romana di Minori è stata allagata completamente , solo grazie all’intervento della protezione civile Millennium di Amalfi che con i volontari armati di  idrovore hanno evitato il peggio, oggi il sindaco di Minori Andrea Reale ha lanciato un appello alle istituzioni, riproponiamo l’articolo di Lucio Esposito . Il ninfeo della villa Romana di Minori, ci appare più spettacolare del solito, infatti è colmo di acqua, che a primo acchitto produce un effetto come all’origine. Ma poi il sorvegliate ci di di fare attenzione perchè tutto l’ambiente è scivoloso. Allora capiamo che è tutto allagato, una falda acquifera che emerge proprio sotto il ninfeo riversa tanta tanta acqua che non si riesce a farla defluire. La presenza di questo allagamento delle strutture , pur producendo un impatto scenico da stupire, produce un rovinio continuo è costante di tutta l’opera muraria , con conseguente stacco di affreschi e intonaci e tessere di mosaico si disperdono. Si tratta di una tragedia preannunciata a cui tutti i responsabili stanno a guardare. Positanonews  non ama allinearti a quei paroloni e a quegli urli, come quando cade il muro a Pompei o cose del genere, qui sono anni che si sta segnalando una situazione di degrado che porta un scenario continuo e costante di deperimento. Ben vengano gli spettacoli estivi, voluti dall’amministrazione comunale e dalla soprintendenza, ma il principio dovere di conservazione è prioritario. Non si tratta di semplice retorica, ma di opinioni di conosce la regione Campania è si accorge che le gestioni sono diverse da luogo a luogo.

 

Lascia una risposta