CASERTANA-SARNESE BALZANO CARICA I SUOI

0

 

 

CAVANI TROPPO GOSSIP (CRISI FAMILIARE) SPUNTA UNA AMICIZIA CON UNA NAPOLETANA Articolo consigliato ( Leggi )

 

Cavani troppo Gossip ( crisi familiare)

 

E-mailStampaPDF

 

Ieri si sono diffuse voci circa una sua crisi coniugale, che coinciderebbe con la frequentazione di Cavani con una giovane napoletana. Voci non confermate, che non possono far altro che turbare l’attaccante in un momento delicato e che riguardano la sua vita privata. Però, anche organi di informazione rappresentativi, come Sky e la Gazzetta dello Sport, hanno riportato le indiscrezioni che…

Gara fondamentale per la rincorsa alla Torres distante 4 punti

L’allenatore dei granata Balzano carica i suoi: «Rispetto all’andata siamo tutta un’altra squadra

Non una domenica fra tante quella che tra quarantott’ore, la Sarnese affronterà sul rettangolo verde del “Pinto” di Caserta, dove incontrerà la squadra allenata da Maiuri, per giocarsi probabilmente tutto ciò che resta di un campionato che entrambe le avversarie, vorranno lasciarsi alle spalle. Vincere per ricominciare, per correre ancor più veloce verso una vetta che resta distante ancora cinque punti e una Sassari Torres che, che ha frenato la sua corsa con qualche pareggio, prima di ritornare al successo domenica scorsa, e ristabilirsi distante dalle sue inseguitrici. Sarnese e Casertana, entrambe al secondo posto e avversarie per il prossimo turno di campionato, per un gioco del destino che mette sul piatto la sfi da più importante. Il tecnico Balzano sta preparando i suoi uomini ad affrontare la partita più importante della seconda fase di stagione, testando la squadra in un’amichevole contro la Mariglianese. Le prove anti Casertana hanno soddisfatto il tecnico granata che ha ruotato tutti gli uomini a disposizione per poter schierare la miglior formazione possibile. Assente per certo il centrocampista Errico, squalifi cato un turno per recidività di ammonizioni, mentre lascia ben sperare Pasquale Izzo, che con il suo ingresso durante la gara con l’Isola Liri, seppur agli sgoccioli dei 90’, potrebbe ritornare in pianta stabile tra gli undici titolari. Balzano l’aveva detto: “Izzo è un calciatore in grado di stravolgere partite e sarà un uomo fondamentale in quest’ultima fase del campionato”. La corsa verso il titolo fa tappa al “Pinto” e Balzano conosce bene l’importanza del risultato di una gara crocevia per il campionato: “Con la Casertana è una partita di cartello fondamentale per il nostro cammino verso il primo posto. Ci stiamo preparando al meglio, ieri con la classica partita amichevole e oggi con una seduta di allenamento che precederà la rifi nitura di domani. La squadra sta rispondendo bene”. Al girone d’andata, per quella che fu un’infausta partita che scaricò sulla Sarnese una crisi dalla quale uscì non senza conseguenze, Balzano sostituiva in panchina Egidio Pirozzi, squalifi cato per un turno. La partita con i rossoblù si concluse con un sonoro 3 a 0 che provocò il ribaltone in panchina, susseguito dall’arrivo di Palumbo. In pochi mesi la storia della Sarnese, fatta di grandi e piccole rivoluzioni, ha riportato proprio Balzano, dopo le dimissioni di Palumbo, alla guida dei granata, per una partita che è l’occasione di un riscatto attesissimo: “Speriamo di riuscire a rivendicare quella brutta sconfi tta casalinga, ma dobbiamo tenere in conto che affronteremo una Casertana diversa, così come noi siamo una Sarnese diversa”. Vietato parlare di timore, la Sarnese non ne ha e affronta a viso aperto ciò che resta del campionato, otto partite, Casertana compresa: “Sta a noi giocare le giornate che restano per vincerle tutte e raggiungere la Torres, che come ho detto ai ragazzi, è una squadra che mai mi ha convinto. Penso che perderà qualche punto per strada, non è una squadra che detta legge. In casa vince a stento e in trasferta i risultati sono spesso esigui. Sta a noi impegnarci al massimo per contrastarla e superarla. Ce la metteremo tutta”.

fonte:metropolisweb                     

Radosevic manda segnali a Mazzarri dopo la grande prova in Tim Cup contro la Juventus

E-mailStampaPDF
La buona prova del Napoli Primavera nella finale di andata di Tim Cup contro la Juventus lancia anche segnali importanti a Walter Mazzarri. In un momento in cui la squadra non ‘gira’ e certi uomini chiave sembrano aver perso lo smalto, almeno un paio di giovani mandano ‘messaggi’ al tecnico: in particolare Radosevic (preso per la prima squadra ma poi dirottato nei giovani) e il fantasista…

Leggi tutto…

 

Napoli Atalanta i precedenti.Arbitra Valeri di Roma

E-mailStampaPDF
I 48 precedenti tra Leggi tutto…

 

Diakite’ si allontana dal Napoli

E-mailStampaPDF
Le notizie che circolavano nei giorni scorsi parlavano di un Diakitè ad un passo da Napoli: sembrava essere tutto pronto ma nemmeno questa è la settimana buona per chiudere la trattativa che dura ormai da mesi: Bigon infatti non incontrerà Ulisse Savini, agente del giocatore. Il direttore sportivo azzurro pare infatti abbia deciso di temporeggiare in primis perchè Diakitè non ha ancora…

Leggi tutto…

 

Fabio Cannavaro la citta’ della scienza va ricostruita.Voglio tutti da Buffon a Del Piero

E-mailStampaPDF
La citta’ della scienza va ricostruita.Voglio tutti da Buffon a Del Piero.Presentero’ il programma nei dettagli a breve.

Fabio Cannavaro per Città della Scienza. L’ex capitano della nazionale giocherà una partita al San Paolo a maggio per devolvere l’incasso per aiutare la ricostruzione della struttura di Bagnoli. “Tornerò in campo per ricostruirla.

Questa è una partita che da un…

Leggi tutto…

 

Contro l’Atalanta Mazzarri sta pensando di escludere Pandev – Maggio – Inler i peggiori contro il Chievo

E-mailStampaPDF
Il Napoli fermo in classifi ca a 53 deve necessariamente vincere per tenere a distanza il Milan che insegue, ormai prossimo, a quota 51

Il tecnico deve scegliere gli uomini migliori contro l’Atalanta: Inler, Maggio e Pandev sono apparsi ultimamente poco lucidi

 

Il Napoli si guarda circospetto alle spalle. Già, perchè dopo la sconfi tta maturata domenica contro il Chievo, il pensiero…

Leggi tutto…

 

Il Matador Cavani rilancia il Napoli.

E-mailStampaPDF
Matador CavaniIl Matador Cavani contro l’Atalanta vuole spezzare il suo digiuno di gol che dura da 725 minuti esclusi i recuperi ,altrimenti sarebbero 762.La fortuna,ma la malasorte deve vederci benissimo,se nell’ultimo mese qualcosa è cambiato nelle sue abitudini:sei gare in bianco-e pero’ otto inserendoci pure l’Europa League:che allungano il silenzio del cannoniere a 905′.Ma il Matador è stato anche…

Leggi tutto…

 

Edu vargas sto bene al Gremio

E-mailStampaPDF
Intervistato da Latercera.com, l’attaccante Edu Vargas, attualmente in prestito al Gremio dal Napoli, ha allontanato un ritorno in Italia al termine della stagione e della volontà di tornare il giocatore visto ai tempi dell’Universidad de Chile: “Mi sono adattato bene al Gremio e mi trovo molto bene coi nuovi compagni. Ho giocato nel Napoli e nell’Universidad che sono squadre molto…

Leggi tutto…

 

Furto Zuniga non c’è correlazione con le rapine ai calciatori

E-mailStampaPDF
Portato via da casa Zuniga un anello di oro e e diamanti. Il furto è stato denunciato ai carabinieri dal calciatore del Napoli Juan Camilo Zuniga Mosquera. Il centrocampista colombiano vive con la sua famiglia in una villa a via Manzoni a Napoli ed è qui che sono entrati in azione i ladri. Nello stabile sono in corso alcuni lavori di ristrutturazione e per questa ragione non ci si sarebbe…