Rischio territorio – Piano emergenza Positano . Ci scrive Daniele Esposito

0

Invito tutti i cittadini di Positano a prendere conoscenza di questo documento,presente sul sito del Comune di Positano. http://www.comune.positano.sa.it/upload/news_allegati/4d0f8368972ac.pdf Per alcuni semplici motivi. Il primo è che tra i doveri di un buon cittadino c’è anche quello di conoscere anche le problematiche del proprio territorio. Poi perché è giusto collaborare con gli organi previsti alla sua tutela, organi che per farlo al meglio devono essere informati sempre e tempestivamente sia sulle nuove problematiche rilevate dai cittadini che sulla persistenza di quelle vecchie. Inoltre è bene che ogni cittadino prende maggior coscienza delle proprie azioni, che a volte, anche se non sembra ci rende responsabili di danni fatti sia noi stessi sia agli altri e al nostro territorio. Chiunque noti un probabile pericolo per il nostro territorio lo comunichi immediatamente per telefono o a voce agli organi competenti,come al proprio Comune,ma è importante dopo anche scriverlo e protocollarlo. Questo non perché in questo modo si obbligano a intervenire,perché sono certo che lo faranno,ma semplicemente perché questo li responsabilizza a indagare se la causa del pericolo o del danno sia esclusivamente naturale. Se un rivo è ostruito da un ramo, è normale, ma se sono dei rifiuti meno naturali a ostruirlo non è normale. Se poi dopo pochi mesi che ci sono state delle precipitazioni eccezionali che hanno ripulito gran parte dei rivi dai loro rifiuti “non naturali”, ancora oggi dopo una precipitazione alle loro foci si notano ancora certi tipi di rifiuti è semplicemente perché c’è chi continua a gettarceli e chi non fa il proprio dovere impedendolo intervenendo. Perché…???? Un buon Comune che si rispetti è sicuramente ben felice della collaborazione dei suoi cittadini e altrettanto disponibile nell’adoperarsi preventivamente per garantirne l’incolumità,come quella dei suoi ospiti e per la salvaguardia di tutto il suo territorio, e lo farà sempre nel migliore dei modi e con la dovuta tempestività. E deve essere determinato a intervenire in modo severo nei confronti di quei cittadini che venendo meno ai doveri di buon cittadino causano danni alla comunità. Io oggi l’ho fatto semplicemente chiedendo al nostro Comune un’attenzione maggiore a certe ben note problematiche che da troppo tempo dal Comune stesso non è data la giusta attenzione,perché queste hanno già causato molti disagi all’intera cittadina che forse si sarebbero potuti evitare,e che se ancora trascurati sicuramente ne causeranno altri ben più gravi. Daniele Esposito.