ALBERTO PALOSCHI ATTENZIONE A CAVANI – UN GRANDE ATTACCANTE NON E´ MAI IN CRISI

0

 Alberto Paloschi  23 anni ma è gia’ un calciatore importante per la serie A. Ha segnato il suo primo gol all’esordio con il Milan.Cavani non è in crisi.

Troverete un Cavani in crisi: non segna e non crea pericoli.
«Per gli attaccanti ci sono periodi in cui le cose girano meno bene. In Italia è difficile segnare, figuriamoci per un attaccante che va oltre i 20 gol ogni stagione e che va a segno quasi ogni domenica. Non dimentichiamo che una delle componenti è anche la fortuna, non conta quanti tiri si fanno: a volte ne basta uno e decidi il match. Cavani non merita critiche e non va messo in discussione. È un modello per noi giovani attaccanti: interpreta al meglio il ruolo, in maniera moderna e concreta. Un esempio da seguire per come gioca per la squadra, per come lavora per il collettivo. Ha numeri mostruosi e li costruisce con l’impegno e l’applicazione».
Le piacerebbe giocare con lui?
«Alt. Al Chievo mancano 11 punti per arrivare a quota 40 e mettersi al sicuro. Certo, Napoli è una grande squadra ma non dimentichiamo che il club ha riscattato appena a gennaio metà del mio cartellino che, per l’altro 50 per ento, è ancora del Milan. Ma adesso non si deve parlare di mercato. Devo pensare solo a fare gol importanti per la salvezza del Chievo e arrivare in doppia cifra. E poi anch’io non segno da un po’ di tempo».
Il Napoli arriverà a Verona dopo quattro pari e la necessità di vincere a tutti i costi.
«È una squadra al top. Certo fa impressione non veder finalizzato il gioco che produce, tanto più che in avanti ha giocatori davvero importanti. Quando un attaccante non segna, però, non è sempre legato alla sua prestazione. È l’intera squadra che deve sostenerti».
Oltre Cavani chi teme di più?
«Sicuramente Insigne, mio compagno nell’Under 21: è fortissimo».
Cosa deve aspettarsi il Napoli domenica?
«Contro la Fiorentina abbiamo giocato una buona partita ma per una serie di episodi abbiamo perso. Non stiamo attraversando un buon periodo e la gara di domenica, delicatissima, arriva proprio in una fase della stagione in cui dobbiamo fare punti importanti. Abbiamo un discreto margine sulla terzultima ma gli otto punti non devono farci rilassare. Il Napoli non troverà certo un avversario tranquillo. Siamo due squadre che giocano bene e credo che lo faremo vedere. Sarà una buona partita e per noi sicuramente molto difficile. Non è certo bello giocare bene e non raccogliere punti».

fonte:ilmattino                        

Chievo Napoli le probabili formazioni.Dirige il match Rocchi di Firenze

E-mailStampaPDF
Chievo (5-3-2): Puggioni; Frey, Andreolli, Dainelli, Acerbi, Dramé; Guana, L. Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi A disp.: Ujkani, Sampirisi, Vacek, Cesar, Hetemaj, Seymour, Luciano, Papp, Jokic, Hauche, Stoian, Pellissier, Samassa. All.: Corini

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Sardo

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Rolando, Gamberini; Maggio, Behrami, Inler, Zuniga; Hamsik…

Leggi tutto…

 

E ora tocca a Marek Hamsik.La fascia di capitano per portare il Napoli in alto

E-mailStampaPDF
Marek tocca a te, con l’assenza di Paolo Cannavaro rieccolo con la fascia di capitano che tanto lo esalta,sara’ lui a caricarsi la squadra sulle spalle e vincere contro il Chievo allontanando tutte le critiche di questo periodo.Gli era gia’ capitato a dicembre e a Gennaio e il Napoli con i suoi assist ( 1 a Siena,2 con il Palermo e 1 a Firenze )riusci a tamponare l’assenza del difensore della…

Leggi tutto…

 

Vincenzo Montefusco bandiera del Napoli.Caro De Santis non condivido le tue parole.I tifosi vogliono qualcosa di importante

E-mailStampaPDF
Caro De Sanctis, su Napoli dici alcune cose inesatte»: Vincenzo Montefusco, una delle bandiere del Napoli anni ’60 e ’70 con 214 presenze collezionate in maglia azzurra, ex allenatore azzurro, non condivide la tirata d’orecchie che a modo suo il portiere ha voluto fare alla città. «Stimo molto Morgan e lo reputo un trascinatore. Ma sulle considerazioni che ha fatto su Napoli e sui…

Leggi tutto…

 

Alberto Paloschi attenzione a Cavani non è in crisi

E-mailStampaPDF
Alberto Paloschi  23 anni ma è gia’ un calciatore importante per la Leggi tutto…

 

Paolo Cannavaro chiede danni al Coni e alla Federcalcio

E-mailStampaPDF
Il capitano del Napoli, Paolo Cannavaro, chiede i danni al Coni e alla Federcalcio per il suo coinvolgimento nel processo del Calcioscommesse. Lo scorso dicembre, il calciatore partenopeo era stato squalificato sei mesi dalla Commissione Disciplinare della Figc per l’omessa denuncia nella tentata combine di Sampdoria-Napoli (1-0) del 16 maggio 2010. Squalifica che lo aveva costretto a un…

Leggi tutto…

 

Napoli assalto al Chievo in attacco Pandev in vantaggio su Lorenzinho

E-mailStampaPDF
Ancora ballottaggio in attacco, quello di sempre, il partner di Cavani. Pandev sembra favorito su Lorenzo Insigne, il macedone più avanti del talento di Frattamaggiore, sono queste anche le indicazioni del giovedì. La formula che ha funzionato di più: numeri alla mano Insigne ha reso di più entrando a partita in corso perchè partendo dalla panchina ha segnato tre dei suoi quattro…

Leggi tutto…

 

Morgan De Santis contro il Chievo dobbiamo ottenere il massimo basta critiche

E-mailStampaPDF
Un portiere all’attacco. Morgan De Sanctis non ci sta e archivia il periodo difficile del Napoli. Ma senza fare drammi. Il portierone analizza la situazione: «Dal punto di vista delle prestazioni – ha spiegato in una lunga intervista a radio Marte – siamo in ripresa. Contro Udinese e Juventus l’abbiamo dimostrato. Con la stessa onestà dico che non siamo stati all’altezza contro la…

Leggi tutto…

 

Contro il Chievo si riparte dallo scugnizzo Lrenzo Insigne