DE LUCA APRE AI GRILLINI, CIRIELLI A DE LUCA…

0

De Luca che apre ai grillini, indicando il movimento a 5 stelle come un esempio di rinnovamento da seguire per il vetusto Partito Democratico. Cirielli che apre a De Luca proponendo un “Patto per Salerno”, sostenendo le ragioni territoriali che devono prima di ogni cosa, accompagnare il suo mandato da parlamentare; come se prima non lo era! E’ questo l’effetto più palpabile delle ultime elezioni, quelle che hanno segnato in maniera importante, si spera definitiva, la storia della Repubblica Italiana. Il boom di Grillo, al di là di quelle che saranno le conseguenze sulla creazione di un nuovo esecutivo, al di là di quello che sarà il futuro stesso del Movimento, ha segnato un punto di non ritorno. I politici, per così dire tradizionali, hanno imparato la lezione, compreso, si spera in maniera definitiva, che gli interessi personali, del partito d’appartenenza, non possono trascendere dalle esigenze primarie della gente. Ciò che stiamo raccontando in questi giorni nel piccolo microcosmo salernitano, è esemplificativo. Fino a lunedì De Luca, che pure ha sempre fatto della “rottamazione” dei sistemi tradizionali dei partiti il suo cavallo di battaglia, del Movimento a 5 Stelle neanche voleva sentirne parlare, mentre Cirielli ed i suoi fedelissimi non perdevano occasione per punzecchiare De Luca anche per questioni irrisorie. Ora è tutto cambiato, è tutto diverso. La speranza è che non si applichi il principio gattopardesco del c”ambiare tutto affinchè non cambi niente”. Sarebbe la sconfitta più grave. Per tutti.

TVOGGISALERNO

Lascia una risposta