PREOCCUPAZIONE ANCHE IN COSTIERA AMALFITANA SITA SUD, BLOCCO DELLE CORSE

0

Sono migliaia i pendolari rimasti a piedi ieri a causa dell’interruzione selvaggia delle corse attuata dai dipendenti della Sita Sud. Un avviso affisso ieri pomeriggio nelle bacheche dell’azienda che ha ribadito la volontà di procedere dal primo marzo con la mobilità dei lavoratori, ha innescato la miccia che ha fermato in maniera selvaggia oggi i mezzi nei depositi dell’azienda che ha da mesi in corso un contenzioso con la regione per adeguare i costi di servizio. I sindacati che avevano già registrato la procedura di raffreddamento avevano anche allertato le prefettura sulla possibilità che nella giornata di oggi venissero attuate delle forme di protesta selvaggia. Anche a Salerno presso il deposito dell’azienda si registra un clima di grande tensione con le corse per la costiera amalfitana e le tratte Amalfi Sorrento e Amalfi Agerola sospese o a singhiozzo con enormi disagi per studenti e pendolari

ARTICOLO SULLA SITA CON AGGIORNAMENTI IN PRIMO PIANO