Sarà inaugurata a Nola la Mostra Itinerante “Videro e credettero. La bellezza e la gioia di essere c

0

L’iniziativa, promossa dalla Diocesi di Nola e dal Centro di Solidarietà “G. Merliano” Onlus, farà tappa anche nei comuni di San Giuseppe Vesuviano e Pomigliano d’Arco.
Venerdì 1 marzo 2013, alle ore 17,30, presso la Chiesa del Gesù di Nola, sarà inaugurata la Mostra Itinerante “Videro e credettero. La bellezza e la gioia di essere cristiani”, evento promosso dalla Diocesi di Nola e dal Centro di Solidarieta` “G. Merliano” Onlus. Alla Cerimonia di Inaugurazione saranno presenti: S.E. Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo‐Vescovo di Nola, Sandro Chierici, storico dell’arte e curatore dell’apparato iconografico della mostra, Angelo Picariello, giornalista di Avvenire. La Mostra, che sarà visitabile proprio presso la Chiesa del Gesù di Nola fino al 7 marzo, si compone di 32 pannelli suddivisi in cinque sezioni, propone un percorso di testi e immagini che, intende mettere in luce il realismo e la ragionevolezza della fede come l’unica che può rispondere al cuore dell’uomo, fatto per l’infinito. Il percorso comincia con la sezione “Un mondo dopo Gesù senza Gesù” che spinge a riscoprire le ragioni della fede a partire da una attenta considerazione di se. Si prosegue con “L’antefatto: il cuore dell’uomo”, che mira a rispondere alla domanda: <>, per giungere poi alla terza tappa: “Il fatto: Gesù di Nazaret”, risposta adeguata al suo essere fatto per l’Infinito, seguita dal “Riconoscimento”. L’ultima sezione “Gesù, nostro contemporaneo. Il cammino della fede” risponde alla domanda: << è possibile oggi avere fede in Gesù? E che cosa accade quando un uomo si lascia afferrare da lui?>> Emerge così il grande tema della Chiesa, segno e strumento di salvezza, come la definisce il Concilio Vaticano II. Attraverso il battesimo la vita di Cristo è innestata nella nostra come un seme di vita nuova che, quanto più è accolta, tanto più permette di verificare la pienezza che la fede genera nella persona e nella società. In sostanza la mostra vuole portare il visitatore a immedesimarsi con gli occhi di Giovanni, Andrea, Pietro e di quanti hanno incontrato Gesù, sono stati con lui, lo hanno seguito, sorpresi ogni giorno di più da una umanità eccezionale, letteralmente dell’altro mondo. Un percorso di riscoperta e di fede, dunque, quello proposto dalla Mostra “Videro e credettero”, che dopo Nola farà tappa anche a San Giuseppe Vesuviano, dall’8 al 14 marzo e a Pomigliano d’Arco, dal 15 al 21 marzo.

Informazioni utili
Videro e credettero. La bellezza e la gioia di essere cristiani
NOLA Chiesa del Gesù ‐ piazza G. Bruno 32
28 febbraio ‐ 7 marzo 2013
SAN GIUSEPPE VESUVIANO Santuario di San Giuseppe ‐ via Piave
8‐14 marzo 2013
POMIGLIANO D’ARCO Liceo “V. Imbriani” ‐ via Pratola Ponte 20/22
15‐21 marzo 2013
Orari di apertura: tutti i giorni 9.30‐13.00, 16.30‐20.00
visite guidate per gruppi e scolaresche solo negli orari indicati
ingresso libero
Prenotazioni: tel. 081 193 66795, cell. 345 2718988 ‐ 338 5081943
videroecredetteronola@gmail.com

Segreteria organizzativa: Sema, nati per comunicare
c.so Umberto I, 155/Q ‐ P.co Paradiso ‐ 80034 Marigliano (NA)
tel. 081 193 66795, pagina Facebook viderocredetteronola