Convention di Fratelli d´Italia ad Amalfi

0

Può essere soddisfatto il consigliere comunale di Positano, Giuseppe Guida, candidato alla Camera dei Deputati per il Centro Destra: nonostante le avversità atmosferiche, una soddisfacente folla si è portata al palazzo municipale della cittadina capofila della costiera, Amalfi, per ascoltare nel salone Morelli, oltre che lo stesso Guida, Edmondo Cirielli, capolista per Campania 2 per ilpartito della Meloni e di Ignazio Larussa.Saluti di rito per Cirielli da parte di Giovanni Torre, consigliere comunale edell’assessore provinciale e comunale di Amalfi Matteo Bottone. Poi, dopo la proiezione di un accattivante video che ha mostrato le diverse tappe più importanti di questa campagna elettorale, dimostrando la sincera partecipazione di popolo, e dopo l’inno di Fratelli d’Italia, ha preso la parola Edmondo Cirielli che, dopo una escursione sentimentale nei confronti di Amalfi e degli elettori della costiera, ha spiegato le ragioni della nascita di questo partito che riscuote, un pò ovunque, sinceri consensi, anche perchè, oltre tutto, è l’unico movimento ad avere alla guida una donna. Parole dure per Monti e aggregati hanno infuocato abbastanza l’uditorio che ha tributato anche un sincero ed affettuoso applauso a quelli che, secondo Cirielli, amalfitani purosangue, l’hanno spinto ad intraprendere la carriera politica che fino ad oggi è stata zeppa di soddisfazioni.Il viaggio comune con il Popolo delle Libertà porterà certamente alla consacrazione di Movimento di Governo del centro destra che potrà riprendere il cammino interrotto quattordici mesi fà
gaspare apicella