Totti gol Show e la Roma mette ko la Roma VIDEO

0

Totti gol Show e la Roma mette ko la Roma Dopo sei partite (due pareggi e quattro sconfitte), la Roma torna a vincere in campionato e lo fa grazie ad un gol-capolavoro del suo capitano Francesco Totti. Com’era prevedibile alla vigilia, il possesso palla è a grandi tratti nei piedi dei giocatori della Juventus che, soprattutto nel primo tempo, fanno capolino con regolarità nella metà campo giallorossa. La Roma con la sua riconfermata difesa a tre – ma che spesso difende a cinque – tiene bene l’urto dei campioni d’Italia tant’è che nella prima frazione la Juve si rende veramente pericolosa solo in un’occasione, al 19’, e per di più su calcio di punizione. Una parabola a scendere di Pirlo costringe Stekelenburg alla deviazione in corner. Buffon, invece, è chiamato in causa soprattutto in avvio quando una doppia conclusione di Osvaldo non crea particolari problemi. Paura alla mezzora per un’entrata involontaria di Totti su Pirlo, il numero 21 bianconero si rialza con un vistoso taglio sul ginocchio destro che però non gli impedisce di continuare a giocare. Seconda frazione decisamente più vivace e Roma più propositiva. Dopo una serie di affondi da una parte e dall’altra la grande chance capita al 12’ ad Osvaldo che di testa gira un cross di Pjanic, ma Buffon è bravo a respingere. Il numero uno bianconero però non può nulla un minuto più tardi quando un gran destro da fuori area di Totti si infila in rete. Sotto di una rete, Conte prova a inserire la terza punta ma al 32’ è la Roma ad andare vicina al raddoppio con Marquinho. Al 33’ invece è un mani di Lichtsteiner in area a creare qualche sospetto ma l’arbitro Rocchi giudica involontario il tocco ravvicinato. La Juve non punge e, anzi, subisce le ripartenze della Roma che sotto porta non riesce a finalizzare ma che neutralizza la gara e porta a casa la prima vittoria del 2013 in campionato.