Raffaele De Sio nominato Segretario Generale della Camera di Commercio di Salerno

0

Raffaele De Sio è stato nominato Segretario Generale della Camera di Commercio di Salerno con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, su designazione della Giunta camerale deliberata lo scorso mese di gennaio. Il dr. De Sio aveva già assunto dall’1 ottobre 2009 la reggenza della Segreteria Generale dell’Ente camerale.

Salernitano, 53 anni, Raffaele De Sio dopo aver conseguito nel 1984 la laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Salerno, nel 1986 viene assunto nei ruoli della carriera direttiva del Ministero dell’Industria, dove presta servizio fino al 1988, allorquando si trasferisce alla Camera di Commercio di Salerno, presso la quale ha poi compiuto l’intero percorso di carriera. Dopo aver frequentato nel 1993 un master Formez in Economia del Settore Pubblico, nel 1998, con il ruolo di dirigente, assume la guida dell’Area amministrativo-contabile dell’Ente camerale e successivamente, nel 2006, anche quella dell’Area di Promozione Economica.

“Essere stato incaricato della funzione di Segretario Generale della Camera di Commercio di Salerno è per me un prestigioso traguardo professionale e motivo di orgoglio – dichiara Raffaele De Sio, subito dopo aver appreso della sua nomina da parte del Ministero dello Sviluppo Economico – Sono grato al Presidente della Camera di Commercio di Salerno e a tutta la Giunta Camerale che hanno riposto fiducia nella mia persona, chiamandomi alla guida di una delle più grandi Camere di Commercio italiane, per numero di imprese iscritte. Profonderò il massimo impegno – continua De Sio – in strettissima collaborazione con il Presidente e la Giunta camerale, per garantire la piena attuazione degli obiettivi strategici che l’Ente si è dato, a cominciare dal consolidamento del ruolo della Camera quale interlocutore affidabile del sistema delle imprese, attraverso un rinnovato sforzo di ascolto delle esigenze delle realtà economiche provinciali e delle loro associazioni, soprattutto proseguendo e consolidando il percorso verso la semplificazione dei procedimenti amministrativi e la digitalizzazione delle diverse attività dell’Ente, al fine di agevolare l’attuazione degli adempimenti a carico delle imprese”.

Salerno, 14 febbraio 2013