La Gimel S. Agata torna alla vittoria

0

 

Battuto il Centro Ester in una gara avvincente e reattiva

 

MASSALUBRENSE – Come dice un detto “dopo il maltempo viene il bel tempo”. È finalmente, dopo un periodo difficile con cinque partite senza una vittoria ma conditi da un solo punto importante racimolato contro la Trincar Villaricca, la Gimel è tornata alla gioia di rivincere una partita e mettersi per ora al riparo di brutte sorprese.

La partita è subito caratterizzata da alti ritmi, con le due compagini che si affrontano a viso aperto e vanno punto a punto. Il primo set vede il brutto infortunio della giovane avversaria Roberta Scalzone che è stata costretta a lasciare la Pulcarelli in ambulanza. L’azione della Gimel assume un piglio deciso sul 10 pari e le biancoblu tornano in vantaggio che terranno fino alla fine del set. La centrale Casa sigla il punto del 19-16, distinguendosi anche per le due alzate ben effettuate. Poi un abile pallonetto della Aversa A costringe il coach avversario a chiamare il time-out sul 23-20. Ma un ace della regista santagatese porta le costiere sul 24-20. Ed alla fine il set è chiuso sul 25-21.

Il secondo parziale porta all’oscurarsi del sole da parte della luna e la squadra locale non vede più nulla. Un parziale pesante di venticinque punti di differenza senza giocare, termina  5-25 con due soli punti di Marciano. Le avversarie sono molto efficaci in attacco e la Gimel paga soprattutto in ricezione.

Il terzo set vede ancora il Centro Ester dominare la scena, ma le santagatesi cominciano a rosicchiare il formaggio pian piano, cominciando dal muro della Casa (4-8). Poi si pareggia con un pallonetto della Aversa C. che riporta il match sul 10-10. C’è un lungo scambio tra le due contendenti che si risolve a favore delle Gimelline, ci sono due buoni muri della Mastellone ed un’ ottima alzata della Aversa A. su una palla imprecisa. Il botta e risposta continua fino al time-out tecnico del 16-15. Mister Aversa Andrea fa entrare la Aversa Stefania al posto della capitana Guadagnuolo quando il match è sul 18-20. Poi la Mastellone si erge a protagonista del nuovo recupero biancoblu con un attacco ed un muro, e si va sul 23 pari. Il finale vede due muri santagatesi vincenti ed è 27-25.

L’ultima frazione dopo un pari cinque iniziale vede le avversarie che tentano il distacco. Si assistono a vari errori ed attacchi per entrambe le compagini, ma saranno le partenopee a sputarla fino al time-out tecnico del 12-16. Sul 16-20 comincia la risalita costiera che rimette in discussione il set (19-20), fattivi sono ancora i due muri della Casa. Un acuto della Marciano e due errori delle napoletane consentono addirittura il salto 23-22. L’opposto Grazia Marciano mette a segno il pallonetto del 24-22. Ma le avversarie non demordono ed attaccano riportandosi sul 24-24. La Gimel resta in allerta e mister Aversa chiama il time-out. Ma l’opposta biancoblu ci mette le mani e pone fine al match 26-24. La Gimel S. Agata riesce a guadagnare tre punti che non erano di certo già assicurati.

 

 

CAMPIONATO PALLAVOLO – SERIE C/   FEMMINILE – GIRONE B – 15^ GIORNATA
GIMEL S. AGATA – CENTRO ESTER NAPOLI   3 – 1    
( 25-21; 5-25; 27-25; 26-24 )

GIMEL SANT’AGATA: A. Aversa, Marciano 19, Casa 8, Mastellone 3, C. Aversa 2, Guadagnuolo 12, S. Esposito (L), Palomba 5, S. Aversa 9, G. Esposito ne, Gargiulo ne.     Allen: A. Aversa

CENTRO ESTER NAPOLI: Ferrieri 5, Voluttoso 10, Imbimbo 20, Scalzone 2, Nina 17, Galiero 10, Ammendola (L), I. Autiero 7, F. Autiero, Taglialatela ne.      Allen: Vitale

NOTE: spettatori 200 circa

 

GIUSEPP SPASIANO

Lascia una risposta