Fermato un San Vito a trazione anteriore

0

 

 

Molte occasioni da gol ma la rete è una

 

 

 

POSITANO – La palla non ne ha voluto sapere di entrare nella porta dei vesuviani che con un gol hanno imposto ad un San Vito in ‘avanti tutta’ il pari casalingo.

 

Gli uomini di mister Federico Cuomo sono scesi in campo con l’intento di raggranellare i tre punti che li avrebbero portati vicino alla zona play off, invece si sono dovuti accontentare di un pareggio rosicchiato nella metà della seconda parte. Ottime le giocate e le ripartenze dei costieri che hanno messo in apprensione la retroguardia nolana che in varie volte si è dovuta difendere quasi con affanno. L’arbitraggio all’inglese che ha lasciato correre in qualche occasione, ha innervosito i ventidue in campo ed a volte qualche fase di contrasto tra i vari contendenti era anche un poco dura. I nolani, che nonostante la partita fosse spesso ad appannaggio dei giallorossi, hanno tentato di impensierire Palumbo, ed in una delle rare apparizioni si sono portati in vantaggio al 20’pt con Conte. La rete ha dato quella scintilla in più ai positanesi che si sono messi subito alla caccia del pareggio mettendo a dura prova la retroguardia di Melone e company. Così oltre la metà della ripresa il tanto sospirato e voluto pari arriva al 26’ con Falanga, che corona sia le occasioni avute con Porzio, Gargiulo, Solimene e D’Auria, che i due gol annullati per dubbio fuorigioco ed i tre legni colpiti: due pali da Porzio e Solimene e la traversa di Gargiulo. Alla fine si ci è mangiati le mani per non aver avuto quel pizzico di cinismo e freddezza sotto porta.

 

 

 

CAMPIONATO PROMOZIONE – GIRONE  B – 21^ GIORNATA – 6^ RITORNO

 

S. VITO POSITANO – REAL NOLA   1 – 1

GOALS: 20’ pt Conte (RN), 26’ st Falanga (SV).

 

 

 

SAN VITO POSITANO: Palumbo, Fusco, Stulmo (30’st Langellotti), Falanga, D’Alesio, Vinaccia, Marciano, Mugolieri (20’st Gargiulo), Solimene, Porzio, D’Auria, (25’st Ricco).       Allen: Fed. Cuomo.
REAL NOLA: Melone, Dolgetta, Fernandez, Sigillo (40’pt Ambrosino), Zero, Addeo, La Marca, Conte (20’st Guadagno), Marigliano, Cifani, Pedalino (11’st Scala).      Allen: Soviero.
ARBITRO: Battaglia di Ercolano.

 

GIUSEPPE SPASIANO