Aereo finisce fuori pista a Fiumicino – ANSA 3 Febbraio 00:39

0

 

Aereo finisce fuori pista a Fiumicino – ANSA 3 Febbraio 00:39

 

E’ ATR 72 della Carpatair proveniente da Pisa. Era in fase atterraggio. A bordo 50 persone

 

03 febbraio, 00:39

 

Un aereo ATR 72 proveniente da Pisa e in atterraggio a Fiumicino è finito fuori pista.

 

A bordo dell’aereo ATR 72, della compagnia romena Carpatair, vi erano 50 persone: quattro componenti dell’equipaggio e 46 passeggeri.

 

PASSEGGERO, CREDEVAMO DI MORIRE – “Tanta paura, qualcuno di noi ha creduto di poter morire e tutti urlavano. Durante l’atterraggio l’aereo ha toccato due volte bruscamente a terra: ci è stato spiegato che la seconda volta si è piegato il carrello e l’aereo è finito fuori pista”. A parlare è uno dei 46 passeggeri dell’aereo finito fuori pista a Fiumicino. “Tutti quei sobbalzi erano dovuti a dei vuoti d’aria. Eppure il volo era stato tranquillo fino a quel momento”, continua il passeggero. Le persone a bordo dell’aereo, tra le quali cresce il numero delle persone curate in codice verde, sono assistite anche dagli agenti della Polaria che li stanno rifocillando. Molti sono ancora sotto choc.

 

FERITA HOSTESS, NON IN PERICOLO – Una delle persone ferite nell’incidente aereo a Fiumicino è un membro dell’equipaggio, una hostess romena di 30 anni. La donna, ricoverata al policlinico Gemelli, è entrata in codice rosso, ha diversi traumi ma, a quanto si apprende dai primi accertamenti, non è in pericolo di vita.

 

Sono 16 le persone ferite e trasportate dal 118 in diversi ospedali.

 

L’ATR 72 si trova all’altezza della pista numero 3: e’ inclinato dalla parte dell’ala destra; il muso e la pancia del velivolo sono completamente adagiati sull’erba e il carrello destro si è sventrato così come sono danneggiate le pale dell’elica destra. Anche il sottopancia del muso dell’aereo presenta dei danni e alcuni detriti sono sparsi intorno alla sagoma. Tutte le porte da entrambi i lati dell’aereo sono aperte e sul fianco sinistro c’é anche la scaletta all’esterno. Per la forza del vento l’elica sinistra continua a girare. L’aeromobile é stato transennato dai vigili del fuoco che stanno continuando ad operare dei rilievi. Sul fianco dell’aereo Alitalia appare la scritta ‘Operato da Carpatair’ ed è evidente una bandiera con i colori della Romania.

 

ALITALIA, FORTE VENTO LA CAUSA – L’Atr 72 di Carpatair è finito fuori pista “a causa del forte vento”. E’ quanto afferma l’Alitalia in un comunicato nel quale ricostruisce la vicenda. A bordo vi erano 46 passeggeri e 4 membri dell’equipaggio. I passeggeri feriti sono stati portati in ospedale, solo uno ha riportato una frattura del femore. “A causa del forte vento – è scritto nel comunicato dell’Alitalia – l’aeromobile ATR72 di Carpatair che operava il volo AZ1670 Pisa-Roma per conto di Alitalia, nelle ultime fasi di avvicinamento sull’aeroporto di Roma Fiumicino ha incontrato difficoltà nell’atterraggio che hanno provocato un’uscita di pista”. “A bordo dell’aereo, decollato alle ore 19.15 da Pisa – prosegue la nota della compagnia italiana – erano presenti 46 passeggeri, oltre a 4 membri dell’equipaggio. I passeggeri sono stati fatti tutti evacuare immediatamente dall’aeromobile. Tutti i passeggeri che necessitavano di cure e di accertamenti ulteriori sono stati portati in ospedale. Di essi solo uno ha riportato una frattura del femore”. “Alitalia – conclude il comunicato – ha attivato, per i parenti dei passeggeri, il numero verde 800551350 dall’ Italia, e lo 00390665859051 per le chiamate dall’estero, ha avviato immediatamente un’inchiesta e contemporaneamente sospeso tutti i voli operati da Carpatair per conto di Alitalia su Pisa e Bologna”.

 

L’aereo è circondato da quattro unità dei vigili del fuoco oltre che da mezzi della sicurezza aeroportuale e della polizia della quinta zona. Al momento del fuori pista non si sarebbe verificato alcun principio di incendio. Sul posto c’e’ un investigatore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo che ha avviato un’inchiesta sul fatto.

 

INCHIESTA PROCURA CIVITAVECCHIA – La procura di Civitavecchia ha aperto un inchiesta sull’incidente aereo avvenuto a Fiumicino questa sera. Il pm titolare degli accertamenti disporrà una serie di sequestri tra quali quello del velivolo della compagnia Carpatair, partner Alitalia.

 

ALITALIA SOSPENDE VOLI CARPATAIR – L’Alitalia ha sospeso i voli su Pisa e Bologna operati per conto della compagnia da Carpatair, la società che gestiva il volo Atr 42 finito fuori pista a Fiumicino. Lo rende noto la compagnia di bandiera in un comunicato nel quale annuncia di aver avviato immediatamente un’inchiesta. E’ del 20 settembre 2011 l’accordo commerciale che lega Carpatair, la compagnia aerea il cui volo Pisa-Roma è uscito stasera fuori pista, e Alitalia. Secondo l’accordo i voli Carpatair da e verso l’Italia sono commercializzati da Alitalia sotto propria denominazione. Alla firma dell’accordo Alitalia dichiarava: “L’accordo con Carpatair sviluppa ulteriormente il network di Alitalia perché rafforza la nostra presenza soprattutto dalla provincia italiana verso la Romania e i mercati dell’Est. L’accordo ci permette di offrire ai nostri clienti un ampio ventaglio di destinazioni grazie al network di Carpatair operato dall’hub di Timisoara. Allo stesso modo i clienti di Carpatair potranno raggiungere da Roma Fiumicino più di 90 destinazioni del network globale di Alitalia”.

 

Fonte ANSA 3  Febbraio  00:39

 

Inserito da Alberto Del Grosso