Bologna. Chiude con successo Arte Fiera, 2013.

0

 

Articolo di Maurizio Vitiello – Successo di Arte Fiera 2013. Bologna “toccata” dall’arte.

 

 

 

Successo, senza dubbio, su vari fronti del’edizione 2013 di Arte Fiera.

 

Quasi il 20% in più di visitatori in confronto all’edizione 2012; toccata la cifra di 60000 presenze.

 

Ben 1100 artisti che sono stati presentati dalle gallerie accorsate e giovani in fiera; 135 gallerie di cui 19 gallerie giovani e 14 gallerie partecipanti al solo show che hanno presentato i lavori di un solo artista.

 

Molto interessante la mostra “Storie Italiane”, ben curata da Laura Cherubini e Lea Mattarella, con 135 opere selezionate tra i capolavori esposti dalle gallerie partecipanti; bellissimo il dipinto del 1916 di Umberto Boccioni “Ritratto della Signora Cragnolini Fanna”, che nella qualità cromatica avverte l’orma futurista e nella struttura dell’impianto s’avverte la conferma della prova di coniugare la tradizione del post-impressionismo francese e delle note cézanniane nell’alveo di un procedura che l’artista stava portando avanti. Il Ritratto della Signora Cragnolini Fanna è uno degli ultimi lavori realizzati dall’artista a pochi mesi di distanza dalla sua tragica scomparsa, in occasione di una sua breve licenza; il 17 agosto del 1916 Umberto Boccioni, all’età di 34 anni cadendo, incidentalmente, dalla cavalla “Vermiglia”, perde la vita e si consegna alla storia dell’arte.

 

Più di mille i giornalisti e operatori dell’informazione accreditati; più di cinquemila i partecipanti alla giornata di inaugurazione-vernice.

 

Dalla Francia, Germania, Svizzera, Olanda e da tante città italiane molti collezionisti.

 

Arte Fiera 2013 è stato un successo anche sui social network.

 

Notati: Paolo Troilo, per la sua pittura espressionistica in b/n; la gallerista ferrarese Maria Livia Brunelli, ormai lanciata sui mass-media per le proposte visive che alimenta; sempre splendida la Galleria Sapone di Nizza; propositivi Aron Demetz, Gehard Demetz, Peter Demetz, presenti con differenti gallerie, diversamente attratti dai legni.

 

 

 

Maurizio Vitiello