Tutto Sposi: sfiorate le 100mila presenze

0

Napoli, 21 gennaio 2012– “Oltre la crisi”: potrebbe essere questo lo slogan della 24.ma edizione di Tutto Sposi, la manifestazione, che si è conclusa ieri dopo nove giorni dedicati al pianeta del matrimonio, in tutte le sue forme ed evoluzioni. Infatti, all’evento, che si è svolto alla Mostra d’Oltremare di Napoli, hanno partecipato quasi 100mila visitatori, per visitare gli stands delle 350 aziende espositrici, ed assistere alle sfilate ed ai Forum della Famiglia ai quali hanno partecipato numerosi esponenti del mondo della cultura, professionisti e professori universitari e numerosi personaggi del mondo dello showbiz. L’evento ha avuto come madrina la bellissima attrice Manuela Arcuri, ma anche la partecipazione in qualità di testimonial di Cristina Chiabotto ed il fidanzato Fabio Fulco, l’ex consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti e nella giornata conclusiva l’ex gieffina e showgirl Carolina Marconi. Sulla passerella, dove hanno sfilato ben 14 maison e atelier tra cui Renato Balestra, Sarli, Mattiolo e Gattinoni, ha trovato posto anche la musica classica, con l’orchestra dell’Unione Musicisti Napoletani che ha inaugurato sulle note della Aida di Verdi il calendario delle sfilate, quella soul con Monica Sarnelli, e la lirica con il tenore Giuseppe Gambi. Lo stile, l’eleganza e l’originalità delle scelte di quest’anno, volute dall’organizzazione della manifestazione Tutto Sposi, sono state premiate dal numeroso pubblico intervenuto alla ventiquattresima edizione della kermesse. Ieri eletta anche la Miss Tutto Sposi 2013, Emily Tamburrino, diciassettenne studentessa di ragioneria della provincia di Napoli, che ha vinto il titolo ed ha sfilato per Vanitas. Per la giovane miss campana si apriranno ora le porte del mondo delle passerelle, grazie al contributo formativo e lavorativo che la società di modelle Mu.adv ha offerto in premio alla vincitrice. A chiudere il ricco programma nella giornata conclusiva sono state le maison D’Anna Sposa di Nola, Vanitas e quella dello stilista Gianni Molaro ognuna delle quali ha chiuso il defilèe, sul white carpet, con un abito indossato dalla showgirl Carolina Marconi. D’Anna Spose di Nola ha presentato, in passerella, abiti “scivolati”, morbidi, realizzati soprattutto in tessuto duchesse e chiffon e arricchiti da luminose applicazioni in svarowski, fedele ad uno stile elegante, ma deciso e al passo con le ultime tendenze della moda e con le richieste della sposa moderna. Mentre per Vanitas, white sponsor della manifestazione, la stilista Maria Rosaria Cacciapuoti ha presentato una collezione ispirata alle grandi donne del Cinquecento, da Caterina de’ medici a Elisabetta d’Inghilterra e alla bellezza e alla luminosità di queste personalità che hanno fatto il Rinascimento. In passerella, per ambientare la sua collezione, Gianni Molaro ha voluto, con trucchi teatrali e effetti speciali, anche i figuranti della quadriglia che lo scorso anno vinse il primo premio del Carnevale di Palma Campania con un quadro dedicato ad Alice nel Pese delle Meraviglie. Trasparenze e volumi, grazie a giochi di tessuti e drappeggi che risaltano soprattutto nei modelli a sirena, sono alla base della sua sposa che esprime una femminilità impreziosita da linee sinuose che modellano i fianchi. Ufficio stampa TUTTOSPOSI Kühne & Kühne Ass.ti – Tel. 081-761.42.23 Mob. 339-83.83.413 – mail – kuhnepress@tin.it