Sagristani: elezioni politiche. Deluso dall´UDC, ma non mi candido con altro partito"

0

Pier Giorgio Sagristani assessore alla provincia di Napoli, corteggiato per una candidatura nell’UDC al parlamento, mentre è impegnato anche per la corsa a sindaco di Sant’ Agnello , esce allo scoperto e , dopo Salvatore Gagliano e l’UDC di Salerno, e l’assessore Apreda di Sorrento, con altri consiglieri dell’UDC , anche lui ha espresso la delusione oramai estesa non solo il costiera amalfitana e penisola sorrentina sulle scelte dell’UDC che, come ha anticipato Positanonews, stanno privilegiano le province di Avellino e Caserta. “Sono fortemente critico e deluso per i criteri e le modalità adottati dall’UDC nella selezione delle candidature in vista delle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. Pertanto, ho deciso di riservarmi una pausa di riflessione. Ma smentisco nel modo più assoluto la mia eventuale candidatura in un’altra lista di partito. E’ vero che ho ricevuto numerose ed insistenti sollecitazioni da più forze e movimenti politici per una mia candidatura al Parlamento. Sono lusingato per l’attenzione, che conferma il radicamento che mi viene riconosciuto sul territorio, ma non ho accettato le offerte. Anzitutto per una questione etica. Non si può cambiare schieramento all’ultimo momento per assicurarsi un posto in lista. Inoltre, intendo concentrare tutti i miei sforzi e le mie energie per le imminenti elezioni per il Comune di S.Agnello. Penso di aver già contribuito alla crescita, tutela e valorizzazione del territorio della Penisola sorrentina nel corso del mio mandato di consigliere provinciale prima e di assessore poi. Ora la priorità sono i cittadini di S.Agnello che per me vengono prima di tutto e di tutti”. Lo ha dichiarato l’assessore provinciale Piergiorgio Sagristani.