TRIGESIMO GIOVANNA TROISI

0

 


 

 

 

SANTA TECLA DI MONTECORVINO PUGLIANO

 

Nella seconda settimana dell’Avvento, è mancata ai vivi Giovanna Troisi lasciando un vuoto incolmabile nella sfera dei nostri affetti. In tempi “usa e getta” – anche la coscienza e i sentimenti, disvivere più che vivere -, ossia la vita quotidiana intesa quale consumo veloce, consunzione oscura, spendita e ricarico inerti, abbandono cieca soddisfazione – sopraffazione, una parola, il sorriso della Signora Giovanna, potevano assolverti e redimere. Sull’affiorare insistente, sottile e nostalgico di infiniti ricordi, vivificati dall’ascolto di una specie di racconto, un filo di storia, intenso, oggi reso disperato dall’agire quieto e incessante delle grandi leggi di natura, capaci di svelare i segreto di quell’anima senza tradirla, gettandovi soltanto un raggio di luce obliqua, scopriamo dentro di noi una nuova, particolare qualità d’animo, un patrimonio di sentimenti e valori ricchissimo, quell’educazione all’amore che Giovanna, col suo esempio, nella sua esistenza terrena ha saputo trasmettere. Questa sera, alle ore 18,30, verrà celebrata nella chiesa di Santa Tecla, nella frazione di Montecorvino Pugliano, la messa di trigesimo, per i familiari, a cui si stringono Olga, Antonio e Laura, unitamente all’intera redazione di positanonews.it e per quanti la conobbero e la stimarono, per rinnovare commossamente il ricordo della sua figura umanissima