Potenziamento pubblica illuminazione ad Amalfi: proposte.

0

Al Signor Sindaco Amalfi , o8 febbraio 2013 Ai Signori Assessori alla Viabilità e al Turismo Al Signor Responsabile del Comando di Polizia Locale Al Signor Responsabile per la Manutenzione c/o Comune di Amalfi Oggetto: Potenziamento impianto di illuminazione pubblica sulla SS. 163 tra Bivio Lone e Porta della Marina. Proposta operativa. Con una mia precedente nota dello scorso anno rappresentai l’esigenza di provvedere con sollecitudine al potenziamento dell’illuminazione pubblica lungo le Vie Mauro Comite, Salvatore Quasimodo e Matteo Camera sul tratto della SS. 163 compreso tra il Bivio Lone e Porta della Marina, per ovvie ragioni di tutela della incolumità di cittadini residenti e turisti che ogni sera percorrono a piedi quel tratto in condizioni di estremo pericolo a causa della scarsa illuminazione esistente. Mi fu data assicurazione che appena possibile si sarebbe provveduto nell’ambito del programma di potenziamento del vecchio impianto di illuminazione pubblica. Da allora nulla si è ancora mosso, per cui stante il persistente stato di pericolo, ho provveduto di mia iniziativa a far installare lungo quel tratto su due punti luce due lampade a basso consumo a luce calda, acquistate a mie spese presso la ditta Ferdinando Gambardella da Amalfi, della potenza nominale di 50 watt ciascuna equivalenti a quella di lampade da 240 watt ciascuna, per il costo di € 45 ognuna. In corrispondenza di tali punti luce si può rilevare un’intensità luminosa notevolmente maggiore rispetto a quella delle lampade preesistenti. Ritengo, pertanto, che sostituendo le circa 70 lampade esistenti dal bivio alla Porta della Marina, sin realizzerebbe una illuminazione notevolmente più efficiente lungo le citate vie con la modica spesa di soli 3500 euro circa; rinviando il potenziamento dell’intero impianto di quel tratto all’effettiva disponibilità dei notevoli finanziamenti occorrenti. Tanto premesso, rappresento alle SS.LL., per quanto di rispettiva competenza, l’opportunità di disporre con sollecitudine l’acquisto del necessario quantitativo di dette lampade di maggior potenza presso la citata ditta locale o altro fornitore di fiducia, provvedendo poi a farle installare dal gestore dell’impianto di pubblica illuminazione. In tal modo sarà possibile assicurare una migliore visibilità nelle ore serali e notturne lungo quel tratto tutelando nel contempo l’incolumità di residenti e turisti a piedi, costretti a transitare nella carreggiata in mancanza di un continuo ed adeguato marciapiede. Confido nella sensibilità delle SS.LL. e nel sollecito accoglimento della presente proposta. Cordiali saluti. Andrea Amendola Consigliere Comunale