SALERNITANA MANCINI PRESTO GRANATA

0

SALERNO Ieri Lotito ha incontrato Manfredonia, procuratore di Mancini e Luciani, e con l’agente ha trattato (prima e dopo Lazio-Catania di Coppa Italia) il futuro in granata dei due calciatori. Mancini non è di proprietà della Salernitana ma lo diventerà presto. «La volontà del calciatore è chiara: restare a Salerno, perché ha sposato il progetto. Non mi aspetto sorprese», aveva detto Manfredonia preparandosi al summit. Infatti sorprese non ne ha trovate. La Salernitana vuole tutto il cartellino del genietto o parte ma c’è bisogno di un passaggio preliminare, cioè la rescissione contrattuale col Verona che va portata a termine entro fine mese. Ieri a Roma non c’erano gli scaligeri ma il ds Sean Sogliano, in contatto telefonico con Manfredonia, s’è fatto aggiornare. Al Verona piace Zampa (lo apprezza pure Breda a Vicenza), l’Hellas lo ha fatto seguire, sulla scrivania scaligera ci sono un paio di relazioni: dicono che non se ne parli quest’anno ma l’anno prossimo può darsi, l’asse Lazio-Verona sul mercato è forte e in estate nell’affare Mancini è già rientrato il portierino Berardi. Dunque la Salernitana investirà per Mancini e ieri Manfredonia, dopo aver flirtato con gli uomini di mercato granata, ha voluto incontrare anche Lotito per definire l’aspetto economico. Appena sarà chiuso (a strettissimo giro di posta) il cerchio col Verona che contribuisce in maniera sostanziosa all’ingaggio, Mancini firmerà l’accordo pluriennale con i granata. Quanto a Luciani, invece, l’incontro di ieri aveva un valore diverso rispetto al faccia a faccia su Mancini. Il jolly difensivo è in comproprietà con la Lazio ma ha un accordo in scadenza e Manfredonia ha trattato il prolungamento del contratto. Luciani piace, ha convinto, ha estimatori in società e in panca, dunque potrebbe essere uno dei riconfermati, il prossimo anno. «Molti dei giocatori in organico possono tranquillamente giocare in C1», aveva detto giorni fa Susini in conferenza. Non è un azzardo avviare il lavoro per la prossima stagione, anzi la Salernitana capolista è già nella condizione di squadrare il foglio, considerato il largo vantaggio che sta accumulando sul campo rispetto alle avversarie. Al mercato di potenziamento e patrimonializzazione corrisponde un altro mercato, quello delle sirene. Guazzo, a scadenza ma con la promessa di aggiornarsi a breve con la Salernitana, ha estimatori in Lega Pro (Avellino e Perugia) ma anche in B. Lo cerca Dionigi, il mister della Reggina che l’ha allenato a Taranto. Gustavo piace a diversi club, tra questi la Juve Stabia, ma la Salernitana non dà peso alle avances. Piuttosto è impegnata a cercare una sistemazione a chi che rischia di diventare una zavorra. Lista lunga: Silvestri, Denè, Emmanuel, Adeleke. Topouzis dovrebbe restare. Pure Cristiano Rossi, nonostante i mugugni del Varese.

fonte.cittadisalerno

 

Pablo Armero animatore dello spogliatoio

E-mailStampaPDF
Esuberante in campo, Pablo Estifer Armero, detto «Minia», lo è anche nella vita privata perché è uno degli «animatori» dello spogliatoio dell’Udinese. A dispetto di quello che si dice, a Udine non dipingono il 26enne colombiano come un elemento poco gestibile o sregolato nella vita privata. Anarchico lo è, forse, a livello tattico, ma non certo nello svolgimento della sua professione…

Leggi tutto…

Cavani il migliori del girone di andata

E-mailStampaPDF
I migliori calciatori del girone di andata sono Cavani e klose,poi Totti.Fra i primi dieci ci sono solo due giovani,uno maggiorenne da poco El Shaarawy,e l’altro e Steven Savic migliore difensore delle prime diciannove partite di campionato.Le sorprese sono quelle di Mirko Klose gia’ terzo alla fine del campionato scorso,il primo in Italia,con 6,58),Cavani,Totti,Hamsik e di Natale(un anno fa…

Leggi tutto…

Castelvolturno i Giapponesi studiano il Napoli

E-mailStampaPDF
Ieri a Castelvolturno l’allenatore dello Shonan Bellmare,squadra giapponese promossa in J1,la serie A nipponica.La settima nel primo giorno di allenamento comincia cosi, con due osservatori.il tecnico dello Shonan,il coreano Kwi-Jae Cho,e il suo vice, Bin Ukishima.E’ stata la loro presenza a destare curiosita’ tra i presenti,sono venuti a Napoli per cercare di capire e studiare dal vivo il mondo.. [ … ]

Leggi tutto…

Cavani colpito dalla bellezza di Agropoli

E-mailStampaPDF
Edinson Cavani Lunedì, dopo segnato alla Roma tre gol, ha deciso di trascorrere una giornata di relax ad Agropoli, insieme a sua madre Berta,Ospite dell’amico avvocato, agropolese e molto conosciuto nel capoluogo partenopeo, Emilio Miglino, il giocatore è giunto ad Agropoli in serata. Il bomber del Napoli ha gustato una cena a base di asado (tipico arrosto uruguaiano) per poi trascorrere la…

Leggi tutto…

Incredibile nella trattativa per Armero si inserisce un club russo

E-mailStampaPDF
Poco fa la smentita dell’agente di Armero,stiamo a Roma e stiamo chiudendo la trattativa nessun inserimento dell’AnzhiNel calcio non bisogna mai dare niente per scontato,ero convinto che oggi si potesse chiudere per Pablo Armero dell’Udinese invece non è cosi.All’ultimo momento ci è stata l’offerta dell’ Anzhi come riporta il quotidiano russo Izvestia,adesso spetta ad Armero decidere cosa fare…


Pasquale Tallarino

Lascia una risposta